Cellule staminali per curare gli infarti, una speranza dai primi test 'italiani'

Cellule staminali per curare gli infarti, una speranza dai primi test 'italiani'

Cellule staminali per curare gli infarti, una speranza dai primi test 'italiani'

Sono positivi i primi test svolti sulle cellule staminali che erano stato predisposte per cercare di far fronte ai problemi che generano gli infarti. Infatti secondo uno studio svolto da due studiosi italiani Roberto Bolli dell'Università di Louisville e Piero Anversa della Harvard Medical School di Boston, sarebbero state individuate le forme con cui riparare ai danni generati da infarti.

 

La sperimentazione ha riguardato il prelevamento di cellulare staminali dal cuore dei pazienti, moltiplicando in provetta le cellule stesse e poi infonderle nel cuore dei parenti con un catetere.

 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"Scipio" è il nome dello studio, che ha riguardato 23 pazienti afflitti da insufficienza cardiaca da infarto. Sedici di questi sono stati trattati con la terapia, riscontrando che nel tempo si è ridotta l'insufficienza cardiaca ed è diminuita la superficie di tessuto necrotico danneggiato dall'infarto. La rivista "Lancet", sono presentati a Orlando nel corso del meeting della American Heart Association. 

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -