Centenario Nobel a Marconi, se ne parla in Regione

Centenario Nobel a Marconi, se ne parla in Regione

REGIONE - La Commissione Turismo, Cultura, Scuola, Formazione, Lavoro, Sport, presieduta da Massimo Pironi, ha nominato Marco Lombardi (fi-pdl) relatore del progetto di legge che prevede interventi speciali per le celebrazioni della ricorrenza del centenario dell'assegnazione del Premio Nobel a Guglielmo Marconi. La proposta legislativa, che la Commissione inizierà a discutere nella prossima seduta, è stata presentata da Ubaldo Salomoni (fi-pdl). Nel 1909 Guglielmo Marconi fu il primo italiano a vincere il Premio Nobel per la Fisica "a riconoscimento del contributo dato allo sviluppo della telegrafia senza fili".


Considerato l'universale riconoscimento del valore delle scoperte fatte dal grande scienziato e il ruolo che queste hanno rivestito nel progresso della società contemporanea, si legge nella relazione che accompagna il testo, si ritiene strategico e prioritario per la nostra regione dotarsi di uno strumento legislativo in grado di valorizzare adeguatamente la ricorrenza e di promuovere stabilmente nel tempo la diffusione e la conoscenza della dell'opera straordinaria di Marconi, che, di fatto, è patrimonio fondamentale della storia culturale e scientifica dell‘Emilia-Romagna.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il testo legislativo prevede quindi interventi finanziari speciali volti alla realizzazione della celebrazione del centenario, alla stabile valorizzazione nel tempo dell'opera dello scienziato e alla promozione di un adeguato turismo scientifico-culturale ad essa collegato. In particolare, si prevedono interventi destinati a: sostenere nuove costruzioni, recuperi e restauri di immobili anche se privati; valorizzare complessi monumentali anche a fini di promozione del turismo scientifico culturale; acquistare attrezzature; sostenere progetti di collaborazione con gli Istituti scolastici di ogni ordine e grado, per fornire alle giovani generazioni un'appropriata conoscenza delle eccezionali intuizioni del grande scienziato. Vengono inoltre individuate le modalità degli interventi, i soggetti beneficiari e le modalità di approvazione dei progetti. Infine, è definita in 5.000.000 di euro la dotazione finanziaria per l'attuazione della legge.

Successivamente, la Commissione ha esaminato in sede consultiva il progetto di legge sulla sicurezza e tutela del lavoro nei cantieri edili e di ingegneria civile, esprimendo parere favorevole (astenuti fi-pdl e an-pdl), che sarà trasmesso alla Commissione Territorio, ambiente, mobilità, a cui il provvedimento è assegnato in sede referente.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -