CENTO - Via dedicata a federale fascista, Masella (Prc): ''Spregevole provocazione''

CENTO - Via dedicata a federale fascista, Masella (Prc): ''Spregevole provocazione''

CENTO - La proposta di dedicare una strada al federale fascista Igino Ghisellini, espressa in un atto di indirizzo approvato dal consiglio comunale di Cento, in provincia di Ferrara, il 29 gennaio scorso, suscita la reazione di Leonardo Masella, presidente del gruppo di rifondazione comunista, che in un'interrogazione alla Giunta regionale giudica l'iniziativa "una spregevole provocazione in quanto avviene a pochi giorni dalla commemorazione della Giornata della Memoria delle vittime del nazifascismo".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il consigliere, nel ricordare che Ghibellini fu "un personaggio tutt'altro che positivo", tra l'altro sottoscrittore il 23 settembre 1943 di un manifesto affisso in tutta la provincia di Ferrara nel quale si ordinava "di dare quotidiana e cameratesca collaborazione alle Forze militari germaniche che si battono sul suolo italiano contro il comune nemico", chiede alla Giunta un giudizio sulla vicenda e la sollecita ad intervenire presso il comune di Cento ed altre sedi istituzionali, affinché la proposta di titolare la strada al dirigente fascista ferrarese venga ritirata.


Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -