Ceramica in crisi nell'Imolese: cassa integrazione alla Leonardo

Ceramica in crisi nell'Imolese: cassa integrazione alla Leonardo

IMOLA - Anche il settore della ceramica comincia a cedere sotto la nube della crisi. Parte la cassa integrazione, per 53 dipendenti, alla Ceramiche Leonardo di Casalfiumanese. Anche per la Cerim di Mordano si parla di 114 esuberi. Nell'incontro di venerdì, in Provincia a Bologna, tra la Leonardo, Confindustria ed i sindacati si è deciso per la cassa integrazione a partire da lunedì 17 novembre, per un anno. Inoltre è stata messa a punto la gestione degli esuberi.

 

Alcuni dipendenti saranno ricollocati in altre aziende del gruppo Coop Ceramica di Imola.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -