Cervia, al via la settima edizione del Mercatino Europeo

Cervia, al via la settima edizione del Mercatino Europeo

CERVIA - Al via la settima edizione del Mercatino Europeo, Prodotti e sapori d'Europa. "Per destagionalizzare occorre fare cose importanti e uniche. Per questo, per il settimo anno consecutivo, presentiamo a Cervia il mercato internazionale, Prodotti e Sapori d'Europa. Per tre giorni il centro della nostra città si trasformerà nel mercato del mondo, per la gioia di tutti e soprattutto dei turisti che ci hanno scelto per le loro vacanze anche a settembre". Parola di Roberto Parisi, Vicepresidente Vicario della FIVA Confcommercio Cervia, ed è proprio la FIVA, Federazione Italiana Venditori Ambulanti in collaborazione con Confcommercio Cervia ad ospitare, dopo il successo delle precedenti edizioni, che ogni anno portano a Cervia oltre 50 mila visitatori, il Mercatino Europeo, "Prodotti e sapori d'Europa".

 

Più di 150 espositori saranno presenti in rappresentanza delle Federazioni Nazionali degli Ambulanti di Italia, Austria, Belgio, Francia, Germania, Irlanda, Inghilterra, Spagna, Svezia, Olanda, Polonia, Ungheria e Russia, solo per citare alcuni dei Paesi ospiti dell'edizione 2010, che vede numerose novità.

 

Molte le curiosità, per chi ama il viaggio e le emozioni presenti al VII mercato internazionale Prodotti e sapori d'Europa. In programma nell'area del mercatino degustazioni di prodotti tipici, intrattenimento e tante sorprese. Ospiti del mercato più variopinto e raro d'Italia le regioni italiane col meglio delle loro produzioni.

 

Novità dell'edizione 2010 e corsi di cucina

Grandi novità 2010 saranno: la cucina israeliana esclusivamente vegetariana con il FALAFEL (polpette vegetarane) e l'HUMMUS , una preparazione tipica mediorentale a base di ceci, confermata poi la presenza dell'artigianato sloveno in legno, della birra irlandese, e della  ristorazione greca. Più delicata ma non meno gustosa la paella dello stand spagnolo di Juan Solbas, catalano di Barcellona. Il riso è condito con carne o con pesce, ma anche con tutti e due (paella mixta, la chiamano), e anche chi mangia vegetariano trova pane per i suoi denti. Tutto preparato all'istante, sotto gli occhi dei visitatori.

 

E alla buona tavola sono dedicati anche i due corsi di cucina organizzati in collaborazione con lo Ial  ER Campus Internazionale Turistico - Alberghiero di Cervia. Due i seminari in programma, le mattine di sabato 18 e di domenica 19 settembre, dalle ore 10.30 alle ore 12.30 in piazza Pisacane (in caso di maltempo i seminari si spostano allo Ial Campus di Cervia, Via Marconi, 6).

 

"Prodotti e sapori del territorio in aperitivo:stuzzicherie, vini e drinks" è il titolo del primo laboratorio, che si terrà sabato mattina, mentre " Pasta e fagioli in Romagna: tradizione e innovazione" è il titolo del laboratorio di domenica.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -