Cervia: anche a Milano Marittima parte il "Piedibus"

Cervia: anche a Milano Marittima parte il "Piedibus"

MILANO MARITTIMA - Dopo quello di Castiglione di Cervia, "partito" il 5 maggio 2008, lunedì 30 marzo parte il "Piedibus" anche a Milano Marittima.Circa 70 bambini della Scuola elementare Mazzini si ritroveranno alle ore 8 allo Stadio dei Pini per raggiungere insieme la scuola a piedi. Il Piedibus è infatti un "autobus" che va a piedi, è formato da una carovana di bambini che vanno a scuola in gruppo, accompagnati da due adulti, un "autista" davanti e un "controllore" che chiude la fila. 

 

Come un vero autobus di linea, parte da un capolinea e seguendo un percorso stabilito raccoglie passeggeri alle "fermate" predisposte lungo il cammino, rispettando l'orario prefissato. Il Piedibus viaggia col sole e con la pioggia e ciascuno indossa indumenti ad alta visibilità. Lungo il percorso i bambini chiacchierano con i loro amici, imparano cose utili sulla sicurezza stradale e ci guadagnano un po' di indipendenza.

 

Quello di Milano Marittima parte appunto dallo Stadio "Germano Todoli" per proseguire poi lungo via Leopardi. Dopo aver attraversato il ponte sul canalino e il sentiero del parco, il Piedibus arriverà in via Jelenia Gora all'ingresso della scuola. Il sindaco Roberto Zoffoli, gli assessori all'Ambiente e alla Pubblica Istruzione Nevio Salimbeni e Marco Zatti, insieme alla direttrice didattica del Terzo Circolo Silvana Manzitti, dopo aver consegnato i cappellini personalizzati a ogni scolaro, accompagneranno il Piedibus nel suo primo viaggio.

 

Alla luce della positiva esperienza di Castiglione, anche i bambini i genitori e gli insegnanti della Mazzini hanno accolto con entusiasmo il progetto del Comune: tutti in fila, indosseranno il loro cappellino personalizzato e da veri e propri protagonisti si dirigeranno verso scuola parlando tra loro e a volte cantando. Tutto ciò è reso possibile grazie al sostegno delle insegnanti e dei genitori che ogni mattina li accompagneranno, credendo nell'importanza e nelle finalità di tale iniziativa. Il progetto, realizzato dagli Assessorati alle Politiche Ambientali e alla Pubblica istruzione, si inserisce nel Piano provinciale di tutela e risanamento della qualità dell'aria, che fra le numerose azioni importanti per contrastare e ridurre l'inquinamento promuove la mobilità ciclo-pedonale anche nei percorsi casa-scuola.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

 

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -