Cervia, Asshotel Confesercenti sui 'Buoni Vacanze'': ''L'impianto funziona''

Cervia, Asshotel Confesercenti sui 'Buoni Vacanze'': ''L'impianto funziona''

Cervia, Asshotel Confesercenti sui 'Buoni Vacanze'': ''L'impianto funziona''

CERVIA - "Dopo l'avvio della prima fase, partita nel 2010, siamo alla seconda esperienza dei buoni vacanza, anche perché il Governo recentemente con un decreto ministeriale ha modificato i parametri per la richiesta degli stessi e i periodi di fruizione". E' quanto ha affermato la Presidente di Asshotel Confesercenti Roberta Penso, evidenziando di non nascondere le iniziali "perplessità su questo strumento già sperimentato con successo da altri Paesi".

 

"Dopo una prima fase di avvio fra pregiudizi e scetticismo, sia da parte dei fruitori che degli albergatori, devo dire che tutto l'impianto sta cominciando a funzionare - ha sottolineato Penso -. Ho sempre sostenuto che la vacanza deve essere considerata come un diritto, al quale ogni cittadino può e deve ambire senza particolari complicazioni e non una prerogativa per pochi. Non a caso, nei Paesi come Francia e Svizzera, che da oltre vent'anni hanno inserito i buoni vacanza, i voucher sono ricompresi e previsti nei contratti di lavoro degli impiegati e degli operai".

 

"Il dipendente può accantonare una quota mensile, così come l'azienda - ha aggiunto -. lo Stato favorisce questo meccanismo, detassando fortemente questi accantonamenti. A questo punto si è creato un fondo che il dipendente utilizza per fare la vacanza dove vuole. In Italia si è scelta una strada diversa che non ha dato una grande accelerazione a tutto il sistema, ma che però, ora che siamo al secondo anno, ha già aumentato i consensi".

 

"Il meccanismo del sistema italiano è che per l'albergatore non vi sono costi fissi, ma solo una percentuale modesta a prenotazione avvenuta - ha continuato nella sua analisi Penso -. La spendibilità di questi voucher non è possibile nei mesi di luglio ed agosto; questo potrebbe aiutare a destagionalizzare il periodo di lavoro della macchina turistica".

 

"Dal 20 gennaio 2010 al 28 febbraio 2011 in provincia di Ravenna 115 operatori hanno aderito al sistema - ha spiegato la Presidente di Asshotel Confesercenti -. Gli operatori della provincia che hanno ospitato titolari di buoni vacanze sono 69; risultano 378 le famiglie che hanno soggiornato nella nostra provincia con i buoni vacanza. La spesa complessiva con i buoni vacanza è stata quindi di  196.350 euro".

 

Lunedì, ha continuato Penso, "ho partecipato ad un importante conferenza stampa in Provincia tenuta dall'ACLI alla presenza del Presidente Nazionale Buoni Vacanze Benito Perli; in quella sede è stato annunciato che a livello nazionale si stanno facendo azioni per incentivare ulteriormente l'utilizzo dei "buoni vacanza"; è in corso la stesura di una convenzione con l'Inpdap (il sindacato a cui aderiscono i dipendenti pubblici), un sostegno al fondo derivante da una quota dell'otto per mille e un accordo con i sindacati dei lavoratori dipendenti".

 

"Sono convinta che anche quest'iniziativa, pur ancora in una fase embrionale, possa contribuire a far aumentare le opportunità di lavoro per gli imprenditori in un periodo economico e sociale così difficile - ha affermato -. Sappiamo comunque di partire da un vantaggio, perché siamo un territorio ospitale e il rapporto qualità-prezzo della nostra offerta turistica è estremamente valido".

 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"Nelle prossime settimane organizzeremo un incontro con la stessa Provincia sui buoni vacanza per socializzare al massimo con gli albergatori quest'opportunità, così come attueremo un'informazione più puntuale con la categoria per informarli delle procedure", ha concluso.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -