CERVIA - Basket A2 F: arriva Broni, per la Tecno Allarmi uno scontro diretto

CERVIA - Basket A2 F: arriva Broni, per la Tecno Allarmi uno scontro diretto

CERVIA - Sabato 17 novembre (alle 20.30) la Tecno Allarmi torna sul parquet di casa per una partita che la vede opposta alla Cantina Sociale Broni, senza dubbio si presenta come uno scontro diretto con una squadra non solo appaiata in classifica (4), ma soprattutto con gli stessi obiettivi delle cervesi.

Per questo settimo turno di andata la giovane ed agguerrita formazione allestita da Lanfranco Giordani dovrà riuscire a ricompattarsi immediatamente dopo la partita di Sesto che, anche se coincisa con una prestazione da NBA di Debora Carangelo, è pur sempre una sconfitta, per affrontare con maggior convinzione e determinazione un avversario decisamente alla propria portata come il Broni della stagione 2007/8. In casa Tecno Allarmi è in forse la presenza di Alessia Scopigno che in settimana non si è allenata per un risentimento muscolare.

La formazione pavese allenata quest’anno da coach Claudio Massari - giunto a Broni da Calendasco (serie B) - dopo le partenze pedine fondamentali come Danckert (una delle migliori comunitarie della passata stagione), Conti, Consolati, Camisa e nonostante alcuni acquisti di valore si presenta come una formazione ben diversa rispetto a quella che lo scorso anno chiuse un girone di andata ai massimi livelli, salvo poi accusare un calo di rendimento che la escluse – di un soffio – dalla zona play off (da rilevare che lo scorso anno la Tecno Allarmi fu la bestia nera delle pavesi con due netti successi in entrambi gli scontri).

Tra le atlete più temibili del quintetto di Broni vanno segnalate la lunga Alessandra Molinari (esperto pivot classe 1975 da alcuni anni punti di riferimento della squadra), l’ala Roberta Racca (classe 1987 con precedenti importanti in A1 a Parma e Como giunta da Borgotaro con Francesca Trevisan), la guardia slovena Polona Oberc (lo scorso anno impegnata nella LF2 spagnola nelle file dell’ADBA EMCO) e in cabina di regia il play Claudia Cavenaghi assai precisa dalla lunga distanza e capace di conquistare molti rimbalzi sotto le plance.

In ultimo non va dimenticato che l’arma in più di Broni è senza dubbio il tifo incessante del gruppo di ultras “Viking Broni”, uno dei pochi esistenti nel panorama del basket femminile italiano, che accompagna rumorosamente la squadra in ogni trasferta.

Di seguito le altre partite della settima giornata di andata che presenta tra gli altri match interessanti come Reggjo-Carugate, Cavezzo Muggia e Udine-Bolzano il cui risultato aiuterà a delineare meglio gli equilibri del girone nord:
Memar Reggio Emilia (6) - ColdAIR Carugate (6)
Synthesis3 Ivrea (2) - Sea Logistic Crema (6)
Fotoamatore Firenze (2) - Tuv Italia Geas Basket (10)
Pakelo San Bonifacio (6) - Sernavimar Marghera (10)
Roby Profumi Borgotaro (4) - Meccanica Nova Bologna (12) giocano domenica
Acetum Cavezzo (8) - Interclub Muggia (6) giocano domenica
Libertas Sporting Udine (6) - Lenzi Profexional Bolzano (4) giocano domenica



Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -