Cervia, braccio di ferro tra sindaco e Prc sulla festa al Papeete

Cervia, braccio di ferro tra sindaco e Prc sulla festa al Papeete

Cervia, braccio di ferro tra sindaco e Prc sulla festa al Papeete

CERVIA - S'infuoca la polemica sull'ordinanza movida a Cervia e Milano Marittima. Dopo il defenestramento dell'assessore della Federazione della Sinistra Mariano Dellachiesa, arriva puntuale un'interrogazione da parte del consigliere Prc Daniele Zamagna che fa le pulci alla deroga concessa dal sindaco Roberto Zoffoli al Papeete Beach all'inizio di giugno per un evento a cui è stato riconosciuto "un comprovato motivo di interesse pubblico".

 

Zamagna, invece, contesta l'effettivo interesse pubblico dell'iniziativa, che vedeva protagonisti anche alcuni volti noti dei reality show, lamenta che il sindaco abbia concesso la deroga con un iter durato un solo giorno ed infine lamenta supposte violazioni all'ordinanza, per quanto riguarda l'uso del vocalist e l'affluenza di pubblico, superiore, a detta di Zamagna, alle duecento persone.

 

Con questo atto, di fatto, si inaspriscono i rapporti in maggioranza, con Rifondazione Comunista che apre le ostilità nei confronti del sindaco, dopo che a Dellachiesa erano state ritirate le deleghe per i dissensi sorti sul governo della movida notturna della località marittima.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -