Cervia: chili di pesce mal conservato, denunciato imprenditore

Cervia: chili di pesce mal conservato, denunciato imprenditore

Cervia: chili di pesce mal conservato, denunciato imprenditore

CERVIA - Il legale di una nota azienda di prodotti ittici di Montaletto di Cervia, il 40enne G.M., è stato denunciato dai Carabinieri del Nas di Bologna e della motovedetta CC 243 di Cervia per conservazione non conforme alle normative vigenti dei prodotti della pesca. I militari hanno proceduto al sequestro di 4553 chilogrammi di pesce perché mal conservato e di altri 26.880 chili per violazione della legge in materia di etichettatura e rintracciabilità del prodotto.

 

>LE IMMAGINI DEL PESCE SEQUESTRATO

 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Si tratta in prevalenza di sardine, moscardini e polipi, cefali, sgombri, alacce e sarde. Sono ancora in corso ulteriori accertamenti tesi a verificare la tracciabilità del prodotto. I Carabinieri, inoltre, hanno denunciato in stato di libertà un turco di 26 anni, A.C. le sue iniziali, per aver rinvenuto 55.191 bottiglie da 50 cl di acqua minerale e cola di origine turca che risultavano scadute e per aver etichette non conformi alle normative vigenti. Ai controlli ha preso parte anche il servizio veterinario dell'Ausl di Ravenna.  


Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -