Cervia: controlli antiprostituzione, arrestato un viados brasiliano

Cervia: controlli antiprostituzione, arrestato un viados brasiliano

Cervia: controlli antiprostituzione, arrestato un viados brasiliano

CERVIA - Continuano i controlli dei Carabinieri della Compagnia di Cervia e Milano Marittima finalizzati a contrastare il fenomeno della prostituzione lungo la Statale 16 Adriatica. I militari dell'Aliquota Radiomobile hanno fermato nelle prime ore di mercoledì un viados pregiudicato di 29 anni, B.D.S.K. le sue iniziali, per violazione della legge ‘Bossi-Fini' perché inottemperante ad u obbligo di espulsione dal territorio italiano del Prefetto di Ravenna  notificatogli il 5 settembre scorso.

 

Con questo arresto, nel solo ambito dei controlli antiprostituzione effettuati dall'aliquota radiomobile e dalle stazioni di Cervia e Savio che hanno competenza sulla Statale Adriatica e (quella di Savio), in Lido di Classe, dal gennaio 2009 ad oggi sono stati arrestati 21 clandestini mentre 38 sono gli stranieri denunciati sempre per violazioni alla Bossi-Fini. Sono state, inoltre, contestate 383 violazioni alle ordinanze sindacali in vigore in materia antiprostituzione. Si tratta di 219 violazioni dell'ordinanza del Comune di Ravenna e 165 violazioni dell'ordinanza del comune di Cervia. Per tutte la sanzione è di 400 euro.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -