Cervia: F16 caduto, ipotesi inquinamento

Cervia: F16 caduto, ipotesi inquinamento

Cervia: F16 caduto, ipotesi inquinamento

CERVIA - Dopo il recupero della scatola nera del caccia F16 dell'V Stormo di Pisignano di Cervia precipitato in mare al largo di Lido di Savio giovedì pomeriggio scorso, i sommozzatori del Primo Nucleo della Guardia Costiera di San Benedetto del Tronto e dell'Aeronautica Militare hanno recuperato mercoledì mattina uno strumento di registrato all'interno del velivolo. Se non danneggiato potrà fornire ulteriori elementi per chiarire la causa dello schianto.

 

Tutta la strumentazione è stata sottoposta a sequestro giudiziario, a disposizione del sostituto procuratore di Ravenna Roberto Ceroni, che sta conducendo le indagini. Nel frattempo la Guardia Costiera ipotizza la possibile uscita del kerosene qualora il serbatoio sia rimasto schiacciato dal peso della carlinga. Prematuro parlare di inquinamento.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -