Cervia, festa di beneficenza al Circolo Nautico

Cervia, festa di beneficenza al Circolo Nautico

CERVIA - Giovedì 23 settembre al Circolo Nautico di Cervia dalle ore 20.00 si svolgerà la festa di beneficenza a favore del progetto psico-riabilitativo di velaterapia "Il mare che cura".

 

Erica Comandini e Francesca Pepoli, psicologhe della cooperativa Psicke, sottolineano che "la festa ha come obiettivo quello di raccogliere fondi che verranno utilizzati per poter promuovere una continuità delle attività anche per i mesi invernali, oltre che essere un occasione per sensibilizzare la cittadinanza e poter dare spunti di riflessione rispetto alle esigenze sociali e alle potenzialità della cittadina".

 

Il menù prevede a 15 euro hamburger/hot dog, patatine e bibita. La serata sarà allietata dalla musica della band " i dis-integrati" facente parte il progetto "musica senza barriere", promosso sempre dalla Coop.erativa Sociale Psicke, e della band locale "Simple Sound".

 

"Il progetto - spiegano Comandino e Pepoli - ha riscontrato partecipazione ed interesse da parte dei ragazzi coinvolti e dei loro familiari. Questo risultato ci fa ben sperare per poter replicare l'esperienza anche per l'estate prossima, con gli stessi ragazzi, ma anche allargandola ad altri gruppi e nell'attesa dell'arrivo dell'estate stiamo progettando delle attività che avranno sempre come tema il mare e la barca a vela da poter realizzare nell'inverno per mantenere la continuità del lavoro svolto con i ragazzi".

 

"Crediamo molto - concludono - in questo progetto in quanto la barca si è rivelata, anche da esperienze precedenti le nostre, un acceleratore sociale, un moltiplicatore delle dinamiche di gruppo. Questa attività può facilitare il potenziamento delle abilità psicomotorie come l'equilibrio, la coordinazione e l'orientamento spazio temporale, il miglioramento delle abilità cognitive quali la percezione, l'attenzione, la concentrazione e la memoria , il riconoscimento delle proprie emozioni e il loro controllo".

Alla cena prenderanno parte i ragazzi, le loro famiglie, gli educatori e gli psicologi, gli sponsor che hanno sostenuto la prima edizione del progetto, ma anche le autorità locali. E' attesa la presenza del sindaco di Cervia,  Roberto Zoffoli.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -