Cervia: i servizi scolastici attivati dal Comune per le famiglie cervesi

Cervia: i servizi scolastici attivati dal Comune per le famiglie cervesi

CERVIA - Senza aumentare le rette e i contributi per le famiglie, sono tutti confermati e molti potenziati i servizi scolastici (trasporti, refezione scolastica, pre e post scuola, sostegno all'handicap) forniti dall'Amministrazione comunale.

 

Tra le novità principali, il tanto atteso potenziamento del servizio di trasporto da e per Cesena, di cui usufruiscono i ragazzi cervesi che frequentano le scuole superiori della città Malatestiana.

Con lettera del 31 luglio scorso infatti, la responsabile Sviluppo Commerciale di Atr Agenzia per la mobilità Laila Errani ha confermato al Comune di Cervia che "facendo seguito a tutti i contatti e riunioni tenute in merito alla necessità di potenziamento delle corse da e per Cervia con destinazione Cesena - Istituti scolastici, confermiamo l'inserimento dal prossimo servizio invernale di 2 corse, in andata a Cervia ore 7.05 e in  ritorno da Cesena alle 13.45".

 

"Questo - commenta l'Assessore alla Mobilità Mariano Dellachiesa - è un importante risultato ottenuto che risponde a numerose sollecitazioni pervenuteci in passato dalle famiglie residenti sulla costa e nell'entroterra. Non è stato facile ottenere l'aumento delle corse, che oggi diventano 5 in andata da Cervia a Cesena e 4 per il ritorno, ma dobbiamo riconoscere che Atr, che ringraziamo, ha accolto le nostre richieste dimostrando sensibilità per le nostre esigenze. Va inoltre sottolineato che l'aumento dei costi per il potenziamento del servizio non ricade sulle famiglie, per le quali i prezzi degli abbonamenti sono invariati dal 1998, se non in base ai valori Istat per adeguamento all'inflazione".

 

Invariate le tariffe anche per tutti gli altri servizi a domanda che il Comune mette a disposizione delle famiglie in tutte scuole del territorio. Le spese sono ancora per la maggior parte a carico dell'Amministrazione e, nel Bilancio 2008, sono registrate come segue:

Costi Asilo Nido: 108 mila euro a carico delle famiglie; 610 mila euro del Comune.

Il Trasporto scolastico  costa alle famiglie, per gli abbonamenti, 3.400 euro; il Comune copre gli altri 137.500 euro.

 

Per la refezione scolastica le famiglie di Cervia pagano 514 mila euro (il prezzo giornaliero a famiglia di un pranzo - se consumato - è di 4,42 euro); mentre il Comune 523.500 euro.

Servizi pre e post scuola:  nel corso del 2007 (essendo servizi attivabili su richiesta, il dato fornito qui è certo) sono stati coperti dal Comune 41.230 euro, mentre le famiglie che hanno usufruito del prolungamento dell'orario hanno coperto il restante 6.700 euro di spese). Per l'anno scolastico 2008/2009 il  servizio di pre-scuola  ha un costo annuo per utente di  46 euro; i servizi di post-scuola e prolungamento un costo annuo di € 97,50; per chi intende usufruire di tutti i servizi è previsto un costo complessivo di  €. 134,00.

Il servizio di sostegno scolastico per minori disabili nel 2007 è costato al Comune 351.840 euro, che seguiva 37 ragazzi e di cui si prevede un potenziamento nel 2008: 44 utenti (+ 7) finanziato con 435.000 euro.

 

"I servizi per le famiglie - commenta l'assessore Zatti - sono stati confermati e implementati. Negli ultimi anni abbiamo introdotto una certa flessibilità nei servizi per venire incontro sempre più alle esigenze delle famiglie e sostenerle in tutto il periodo scolastico dei loro ragazzi. Tra le altre cose abbiamo introdotto novità per la fascia dei bimbi più piccoli, quelli in età da asilo nido, la cui richiesta è sempre più pressante. Sono infatti state ampliate le convenzioni con realtà private presenti sul territorio e stiamo valutando altre proposte proprio per cercare di dare risposte sempre maggiori. Tra le novità che vorremmo potenziare quest'anno anche il Piedibus, esperienza positiva proposta dall'Assessorato all'Ambiente che lo scorso anno ha coinvolto la scuola di Castiglione di Cervia. Il nostro obiettivo è quello di allargare l'esperienza anche a una realtà del Secondo Circolo Didattico".

 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"E' evidente - conclude il Sindaco Roberto Zoffoli - l'impegno profuso dall'Amministrazione comunale per garantire servizi che reputiamo necessari per venire incontro alle famiglie cervesi. Ogni anno spendiamo circa due milioni di euro per fornire servizi, una cifra ragguardevole ma che riteniamo indispensabile per non gravare ulteriormente nei bilanci familiari dei cervesi. Inoltre mi preme ricordare le tante altre iniziative attivate dal Comune all'interno del mondo della scuola, tra cui il forte legame con il Consiglio Comunale dei bambini e delle bambine, la Borsa di studio intitolata a Gino Pilandri voluta dall'intero Consiglio Comunale, le numerose manifestazioni e incontri che ci vedono entrare in prima persona nelle scuole".

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -