Cervia, il ricavato della gestione dello Stand della Cozza devoluto ai colleghi terremotati abruzzesi

Cervia, il ricavato della gestione dello Stand della Cozza devoluto ai colleghi terremotati abruzzesi

CERVIA - Anche quest'anno il ricavato della gestione dello Stand della Cozza all'interno manifestazione "Sapori di Mare" 2010, che ha visto la collaborazione dei ristoratori della Confesercenti, della Cooperativa Pescatori e della Cooperativa La Fenice, tenutasi presso il Piazzale dei Salinari a Cervia (RA), verrà devoluto ai colleghi della città abruzzese, così gravemente colpita dal sisma.

 

Infatti le cozze preparate dai pescatori e gli altri piatti preparati dei ristoranti Il Pirata, Da Luciano e La Fontanina, hanno avuto un notevole successo facendo registrare un forte incremento delle presenze. "Quando succede una calamità di quelle dimensioni - hanno dichiarato i ristoratori della Confesercenti - c'è sempre un grande slancio emotivo; poi quando si spengono i riflettori tutto viene dimenticato in fretta. Noi invece abbiamo instaurato un rapporto coi nostri colleghi aquilani talmente forte che vogliamo continuare ad essere loro vicino e vogliamo contribuire, anche se in parte minima, alla rinascita delle loro attività". "L'Aquila non deve rinascere, perché la città non è mai morta; deve riprendere a crescere, e per farlo occorre che le attività economiche possano riprendere a lavorare", fu questo il messaggio lanciato dai nostri colleghi abruzzesi lo scorso anno.

 

"Quando abbiamo comunicato ai colleghi de L'Aquila la nostra decisione di devolvere a loro l'utile anche per quest'anno - dichiara la Presidente Confesercenti Cervia Roberta Penso - ci hanno risposto che ci tengono moltissimo a venire di persona a Cervia a rendere conto dell'utilizzo dei fondi dell'anno scorso e di quest'anno, e ad aggiornarci sull'evoluzione della situazione in città e sulle reali condizioni nelle quali i nostri colleghi si trovano adoperare.  Voglio ringraziare pubblicamente gli amici pescatori che hanno creduto in questa missione e si sono impegnati con grande professionalità e volontà. Pertanto, in collaborazione con l'Istituto Alberghiero I.P.S.S.A.R. abbiamo organizzato un pranzo di ringraziamento a tutti i volontari che hanno prestato la loro opera. In quest'occasione, per far incontrare i sapori, ci saranno due piatti preparati, della tradizione abruzzese e due piatti del nostro territorio. Mi preme sottolineare la grande professionalità e disponibilità dei ragazzi dell' I.P.S.S.A.R. e dei loro insegnanti."

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -