Cervia, "Il sapore di sale" al centro di una serata di incontro con l'autore

Cervia, "Il sapore di sale" al centro di una serata di incontro con l'autore

CERVIA - La storia del sale al centro di una serata di librincontro. "Il Sapore del sale" è il romanzo che verrà presentato lunedì 2 agosto, alle ore 18.00 al museo del sale, Musa, sul porto canale di Cervia. L'incontro rientra in "La spiaggia ama il libro in festival". "Il Sapore del sale" (Sbc edizioni) è un romanzo fresco di stampa tutto dedicato alle saline di Cervia. Il suo autore, Eugenio Felicori, ingegnere prestato alla narrativa, da anni viene in vacanza a Cervia, di cui si è innamorato.

 

"Sapore di sale" è un romanzo storico che prende l'avvio dalla vita dei lavoratori delle saline di Cervia negli anni compresi tra il 1883-1922, anni che pongono le premesse al sorgere e all'affermarsi del fascismo in Italia, per prolungarsi fino al 1929 a Aigues-Mortes, cittadina murata del sud della Francia, dove pure si svolge una fiorente attività legata alla produzione del sale marino e che fu teatro di una strage  dimenticata di lavoratori italiani lì immigrati. Protagonista del libro è Amilcare Guerrini, figlio istruito di un salinaro cervese, la cui vita ci viene raccontata dalla nascita fino al sacrificio finale. Un romanzo di ampio respiro, perché attraverso le vicende personali del protagonista (non ultima e fortemente emblematica quella della sua amicizia con Benito Mussolini negli anni condivisi in collegio e delle scelte successive che divideranno irreversibilmente le loro strade), l'Autore ricostruisce su molteplici piani quei decenni decisivi per l'Italia e per l'Europa. Un quadro storico imponente , raccontato e reso significativo attraverso la storia "minore" del quotidiano, fatta di donne e di uomini di cui non vi è traccia nei luoghi deputati della storiografia, delle loro vicende minute, delle loro idee, dei loro sentimenti, delle loro sofferenze. Una narrazione ampia e articolata, caratterizzata da uno stile brillante e sostenuto, che ne rende piacevole e appassionante la lettura.

 

"Il sapore del sale" ha vinto il Primo premio al XII Concorso internazionale Mondolibro di Roma nella categoria degli inediti. Eugenio Felicori è nato a Bologna nel 1942 e risiede a Segrate (MI). Ingegnere, ha ricoperto importanti incarichi manageriali in aziende italiane e multinazionali. Oltre a numerose pubblicazioni inerenti la sua attività professionale, ha scritto diversi racconti, alcuni pubblicati su una rivista di cultura locale e segnalati in concorsi nazionali, e tre romanzi: Il sapore del sale, Il diavolo di Rionero e Diario di un suicida indeciso.

 

L'appuntamento è lunedì 2 agosto alle ore 18.00 al Museo del Sale, Musa, sul porto canale di Cervia. Saranno presenti il direttore di Musa, Annalisa Canali, l'amministratore delegato del Parco delle Saline, Vittorio Ciocca e il presidente dell'associazione salinari, Oscar Turroni. L'incontro sarà condotto dalla giornalista Letizia Magnani.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -