Cervia: "La spiaggia ama il libro", tocca a Massimo Pandolfi

Cervia: "La spiaggia ama il libro", tocca a Massimo Pandolfi

CERVIA - Nel vivo di Cervia, la spiaggia ama il libro in festival, la rassegna letteraria più famosa d'Italia, che quest'anno per festeggiare i suoi 17 anni propone una estate ricca di libri, opportunità culturali e di intrattenimento nel nome dei grandi autori italiani e delle migliori firme del giornalismo. Sarà questo infatti il filo conduttore del 2009. In diciassette anni Cervia, la spiaggia ama il libro ha fatto il pieno di novità letterarie e giornalistiche, presentando ogni estate, da metà luglio al giorno di Ferragosto, centinaia di autori e regalando migliaia di libri.

 

Tre i filoni della manifestazione: gli incontri con l'autore, nei pomeriggi e nelle sere d'estate; lo sbarco degli autori sulla spiaggia di Cervia il giorno di Ferragosto e un libro in ogni stanza, il dono che gli albergatori di Cervia hanno fatto ogni anno il 15 agosto ai loro clienti in questi sedici anni.

 

Quando la vita è in gioco

Massimo Pandolfi, giornalista del Resto del Carlino, Quotidiano Nazionale, torna a parlare del tema della vita nel volume "La vita in gioco. Eluana e noi" (Edizione Ares), che raccoglie, fra gli altri, i contributi di Davide Rondoni, Alessandro Bergonzoni, Fulvio De Nigris e Mario Melazzini. La vita, anche la più sofferente e malata, è degna di essere vissuta fino in fondo. Mentre il Parlamento è chiamato a pronunciarsi su una legge sul fine-vita e il testamento biologico occorre riaffermare a viva voce e con il cuore che la vita è sacra ed è un dono meraviglioso. È questa l'eredità che ci ha lasciato Eluana Englaro - e prima di lei Terri Schiavo - così come è stata recepita, a mente fredda, dagli autori di questo libro che contiene documenti, inediti, valutazioni medico-scientifiche, contributi d'opinione, interviste, i racconti di persone che si sono risvegliate perfino dopo 19 anni di coma. Contiene anche il monologo teatrale del poeta e scrittore Davide Rondoni e svariate testimonianze, in primis quella del ministro della Salute Maurizio Sacconi, che si è messo in gioco con tutta la sua umanità - e non solo come politico - in questa vicenda. Gli altri interventi sono dei medici Gian Battista Guizzetti, Mario Melazzini, Marco Maltoni, tutti e tre impegnati in prima fila accanto ai malati più gravi; del giurista Luciano Eusebi e di Fulvio De Nigris, il papà della Casa dei Risvegli Luca De Nigris di Bologna. In chiusura l'adesione alla vita pronunciata dall'attore e autore teatrale Alessandro Bergonzoni e dal noto giornalista del Tg1 Aldo Maria Valli.

 

Massimo Pandolfi, giornalista, caporedattore de Il Resto del Carlino-Qn, è già autore pro-life di due volumi che hanno suscitato ampio dibattito e ottenuto un grandissimo successo: Liberi di vivere (2008), proseguimento naturale di L'inguaribile voglia di vivere (Edizioni Ares, 2007). Per le Edizioni Ares, Pandolfi ha scritto e pubblicato anche Inchiostro Rosso nel 2004 e Un Poliziotto in galera nel 2005.

 

La serata vedrà la partecipazione straordinaria del poeta e scrittore DAVIDE RONDONI.

 

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -