Cervia, lotta all'abusivismo commerciale: ingente sequestro di articoli

Cervia, lotta all'abusivismo commerciale: ingente sequestro di articoli

Cervia, lotta all'abusivismo commerciale: ingente sequestro di articoli

CERVIA - Continuano a dare risultati gli sforzi della polizia municipale di Cervia, sia sul fronte della lotta all'abusivismo commerciale che su quello della sicurezza e della legalità in generale. Giovedì al termine di un servizio specifico, che durava da qualche giorno, grazie alla capacità di lettura del territorio e del fenomeno della polizia commerciale, sono stati individuati degli extracomunitari (provenienti da Rimini), mentre stavano rifornendo gli abusivi di Pinarella.

 

Tutto questo è avvenuto sotto il controllo delle "sentinelle" dei venditori sempre pronte a dare l'allarme in caso.  Infatti, questi ambulanti abusivi avvisati, hanno cercato di darsi a precipitosa fuga ma, inseguiti sono stati fermati sulla strada in direzione della città riminese. L'auto era stracarica con oltre 300 pezzi di merce contraffatta di prodotti di prestigiose aziende italiane e straniere (borse, portafogli cinture e scarpe). Per questo motivo è stato denunciato a piede libero alla Procura della repubblica di Ravenna il titolare della merce.

 

I servizi, si sono susseguiti fino a tarda sera, con altri controlli presso la fascia retrostante i bagni di Milano Marittima dove è stata ritrovata altra merce contraffatta ben occultata in pertugi e nascondigli. Nei giorni scorsi, altro duro colpo era stato inferto ad altrettanti abusivi, in questo caso venditori di orologi di prestigiose marche con oltre 200 pezzi.

 

"Questo lavoro - sottolinea l'assessore alla sicurezza Gianni Grandu - svolto con impegno e professionalità dalla Polizia Municipale, è la risposta ai tanti cittadini e turisti, sul versante della legalità. Motivazione, prevenzione e sostegno alle politiche integrate sulla sicurezza, sono obiettivi condivisi dall'Amministrazione comunale, che riescono a dare anche importanti risultati:  questo è anche grazie all'impegno comune di tutte le forze dell'ordine presenti nel nostro territorio che si sentono impegnate per dare risposte alle esigenze di questo delicato settore della sicurezza".

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -