CERVIA - Mauro Berteotti al circolo nautico ''Amici della vela'' ancora per tre anni

CERVIA - Mauro Berteotti al circolo nautico ''Amici della vela'' ancora per tre anni

CERVIA - Ha rinnovato ancora per tre anni la sua collaborazione con il Circolo nautico “Amici della Vela”, come allenatore della squadra agonistica e coordinatore degli altri istruttori, Mauro Berteotti originario di Riva del Garda. Insieme a Riccardo Lombardi, che si occupa della squadra Laser, ed Eugenia Zamagna, che si dedica ai cadetti, Berteotti, impegnato con gli optimist, ha già iniziato gli allenamenti con i giovani velisti.


Mauro, come si presenta quest’anno la Squadra Agonistica degli “Amici della Vela”?

“Ci sono tutti i presupposti per fare bene. Abbiamo il primo equipaggio di 420, formato da Alessandra Baccarini e Viola D’Amico, la squadra Laser si è ben consolidata, mentre quella Optimist ha aumentato notevolmente il suo livello di preparazione. Nella pre-agonistica, infine, sono arrivati 12 nuovi cadetti, tutti cervesi. Un aspetto, questo, molto importante, perché potranno lavorare anche nel pomeriggio, dopo l’impegno scolastico, e potranno vivere quotidianamente il circolo nautico.”.


Come imposterà la Squadra Agonistica per questo 2007?

“Come sempre, cercando di ricordare che i veri protagonisti devono essere i ragazzi. Gli altri (genitori, allenatori, lo stesso circolo) sono solo i registi. Solo partendo da questa consapevolezza si aumenterà il livello della squadra.”.


Quali sono gli obiettivi di ogni classe per quest’anno?

“Quello della squadra Optimist è centrare le selezioni nazionali di Cagliari, che decideranno chi andrà agli europei ed i mondiali. Per far ciò, bisognerà superare le selezioni interzonali previste per aprile e giugno a Porto Corsini. Vorrei poter portare più ragazzi possibili. I cadetti parteciperanno a regate più ludiche, come il nostro Trofeo Atlantica e la Coppa Prima Vela, che quest’anno si svolgerà al Lago di Bracciano. I Laser, invece, affronteranno tutte le tappe del campionato zonale e le 4 nazionali di Italia Cup (Palermo, Andora, Carle e Riva del Garda), poi parteciperanno al campionato italiano a Lignano, l’aspettativa è qualificare tutta la nostra squadra Laser al completo.”.


La preparazione è già iniziata?

“Sì, certo. Stiamo già affrontando anche alcune gare. La prima cosa che abbiamo fatto è rendere meno “traumatico” possibile il passaggio di alcuni velisti da una classe all’altra. Andrea Govi e Vittoria Laghi, per esempio, passeranno ai Laser 4.7, Alessandra Baccarini e Viola D’Amico ai 420. Il cambio è sempre difficoltoso, ma con la loro esperienza questi ragazzi lo affronteranno al meglio.”.


Qual è il tuo auspicio per questa stagione 2007?

“L’auspicio è quello di non avere risultati eccellenti a livello giovanile, ma di far “vivere” a questi ragazzi la vita del circolo nautico, oltre ad ottenere buoni piazzamenti nelle classi superiori.”.


Un sogno?

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

“Allenare una grande squadra di 470, magari cervese.”.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -