Cervia, mostra ed incontro culturale sullo Sposalizio del mare

Cervia, mostra ed incontro culturale sullo Sposalizio del mare

CERVIA - "Sposalizio del mare. Un viaggio nel tempo" è il titolo di una mostra fotografica, che,  nell'ambito del programma dello Sposalizio del Mare, rimarrà esposta da mercoledì 1 a domenica 5 giugno, nel Magazzino del Sale Torre di Cervia. L'orario di esposizione della mostra sarà dalle ore 16 alle 19 e dalle 20,30 alle 23.

La mostra, promossa dall'Assessorato al Turismo del Comune di Cervia, comprende una rassegna di immagini e documenti storici, realizzata da Renato Lombardi.

 

A cura di Lombardi verrà inoltre proposta una serata culturale dedicata allo "Sposalizio del Mare e le feste tradizionali di Cervia", in programma per giovedì sera, alle ore 21, nel Piazzale Aliprandi (in prossimità del faro). L'iniziativa rientra all'interno del calendario di eventi dell'estate 2011 di Borgomarina Vetrina di Romagna.

La mostra "Sposalizio del mare. Un viaggio nel tempo" si compone di 35 pannelli fotografici delle dimensioni di cm.100x70, che riportano ingrandimenti di 38 foto e cartoline d'epoca, la riproduzione di 7 manifesti storici dell'Ottocento e di 8 documenti e articoli delle epoche passate, con una presentazione di carattere storico.

Un'immagine del primo Novecento fa da motivo conduttore della mostra. L'immagine risale ai primi anni del Novecento, quando lo Sposalizio del Mare veniva celebrato dal vescovo di Cervia su una burchiella, con lo scenario del mare solcato dalle imbarcazioni cervesi dalle multicolori "vele al terzo".

 

Attraverso le immagini e i documenti storici rivive la partecipazione corale della città e della marineria cervese all'antico rito, che affonda le sue radici alla metà del secolo XV, quando era vescovo di Cervia Pietro Barbo, di nobile famiglia veneziana, divenuto poi Papa Paolo II, una figura importante della storia della Chiesa.

La realizzazione della mostra è stata resa possibile grazie al recupero di documenti e manifesti, conservati nell'Archivio Storico del Comune di Cervia, la cui ricerca si deve a Cristina Poni. Alcuni appassionati di storia locale, in particolare Giuseppe Zannini ed Oscar Turroni, hanno messo a disposizione un'importante documentazione fotografica e storica, che ha arricchito il fondo già conservato dal curatore della mostra. Per il recupero di immagini d'epoca vi è stata anche la disponibilità di Foto Crepaldi.    

 

Hanno collaborato alla realizzazione della mostra, il Circolo Pescatori La Pantofla, il Gruppo Culturale Civiltà Salinara e l'Associazione Culturale Casa delle Aie Cervia.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -