Cervia: non c'è accordo sul regolamento della movida

Cervia: non c'è accordo sul regolamento della movida

Cervia: non c'è accordo sul regolamento della movida

CERVIA - Alla fine sarà il Comune a dover esprimere l'ultima parola sul regolamento per gli street bar e le feste in piazza. Martedì sono state sentite le associazioni di categoria, che tuttavia si sono presentate in ordine sparso, con proposte non univoche ed anzi discordanti. La voce più grossa la fa Federalberghi, che boccia la commissione di pubblico spettacolo. Si tratta di un organismo tecnico per i nulla osta con le feste in spiaggia con oltre 200 partecipanti.

 

Per Federarberghi, infatti, non se ne sente la necessità della commissione, considerato che la spiaggia non dovrebbe essere destinata ad eventi. "Sono 40 anni di storia da non buttare", rilevano da Federalberghi, che continua a sostenere la tesi che feste in spiaggia, grandi assembramenti di giovani ed alcol a fiumi allontanino il turismo più soft.

 

Ora la giunta dovrebbe portare in consiglio comunale una bozza di regolamento su cui sarà battaglia. Non esiste ancora un accordo su come gestire la movida di Milano Marittima e Cervia.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -