Cervia: nuovo incontro culturale alla Casa delle Aie

Cervia: nuovo incontro culturale alla Casa delle Aie

CERVIA - Venerdì 19 febbraio 2010, alle ore 21, nel Teatrino della Casa delle Aie, è in programma un nuovo incontro culturale dedicato alla presentazione di 2 libri: "Cervia e Milano Marittima a 180 gradi" di Ferdinando Cimatti (Ed. Aquacalda) e "Colline di sabbia. Un viaggio tra natura e storia alla scoperta delle alture forlivesi", edito a cura del Comune di Forlì e dell'Associazione Culturale Amici di Castiglione (Forlì).

 

Parteciperanno come relatori alla presentazione del primo libro Gabriele Zelli e Renato Lombardi, coautori dei testi e Renzo Casadei, editore (Ed Aquacalda).

In programma vi è anche la videoproiezione di immagini attuali della città, confrontate con quelle storiche.

 

Il libro "Cervia e Milano Marittima a 180 gradi" presenta 65 immagini fotografiche di Ferdinando Cimatti, che, realizzate con una tecnica particolare, ci presentano paesaggi, angoli, beni monumentali, colori, suggestioni, scorci della città storica come di quella turistica, che compongono un interessante mosaico della realtà cervese e del suo territorio.

Il libro fa parte di una collana che sta avendo un grande successo in Romagna.

Una novità della pubblicazione è data dal fatto che le didascalie delle foto sono state scritte da 30 personaggi cervesi o particolarmente legati a Cervia.

 

Per la presentazione del secondo libro parteciperanno come relatori. Camillo Fucci e Franco Valbonesi, Presidente e Vicepresidente dell'Associazione Culturale Amici di Castiglione (Forlì) e Gabriele Zelli.

 

L'opera, che si compone di 144 pagine in quadricromia, è stata realizzata dal Comune di Forlì in collaborazione con la precitata associazione ed è interessante perché tratta delle grotte rifugio, utilizzate durante il periodo bellico dagli sfollati della realtà forlivese, dal 1944 al periodo immediatamente successivo alla Liberazione. Si tratta di 24 cavità di origine antropica, collocate tra le alture di Castiglione e Perpignone, nel territorio che da Forlì si estende ai confini del Comune di Faenza. Il titolo "Colline di sabbia" fa riferimento alla presenza di sabbie gialle nelle alture. Una peculiarità che testimonia l'origine di un'antica sedimentazione marina del territorio. L'interesse per questa zona, inserita in un ambiente di pregio naturalistico, è allo stesso tempo storico, ambientale e turistico. La zona e anche vicina ad importanti siti storici: la Torre di Oriolo dei Fichi, il Castello di Monte Poggiolo, la cittadella medicea di Terra del Sole e la Rocca Fortezza di Castrocaro.   

 

In occasione dell'incontro culturale il libro "Colline di sabbia"  verrà distribuito gratuitamente ai partecipanti  e il libro "Cervia Milano Marittima a 180 gradi" verrà distribuito dall'editore al prezzo ridotto di 8 euro e in regalo verranno date le 5 nuove cartoline di Cervia Milano Marittima, riprodotte dagli scatti di Ferdinando Cimatti.

 

 

 

 

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -