Cervia, rapinava prostitute sull'Adriatica. Arrestato muratore albanese

Cervia, rapinava prostitute sull'Adriatica. Arrestato muratore albanese

Cervia, rapinava prostitute sull'Adriatica. Arrestato muratore albanese

CERVIA - Catturato venerdì dai Carabinieri di Cervia rapinatore di prostitute lungo la Statale 16 Adriatica. Si tratta di F.C., un muratore albanese di 26 anni, residente a Savignano sul Rubicone. Il giovane è accusato di tre rapine, le prime due commesse il 19 febbraio scorso ai danni due romene (rispettivamente di 38 e 22 anni) a distanza di 45 minuti l'una dell'altra, la terza la nottata successiva sempre ai danni di una ‘lucciola' romena di 30 anni.

 

L'extracomunitario è stato arrestato con le accuse di rapina e lesioni personali in esecuzione ad un'ordinanza di custodia cautelare firmata dal gip del tribunale di Ravenna. F.C. era stato arrestato già la notte del 27 febbraio scorso a Tagliata di Cervia per aver rapinato di una borsetta una baby ‘lucciola' romena di 20 anni, procurandole ferite guaribili in 10 giorni.

 

La giovane reagì all'aggressione spruzzandogli addosso dello spray al peperoncino. Quindi si è dileguò a piedi per i campi adiacenti la ferrovia. Ma venne subito bloccato e rintracciato dai Carabinieri. La successiva perquisizione nell'auto del 26enne consentì agli uomini dell'Arma di sequestrare un cutter.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -