Cervia, ricco di iniziative il programma per il ''Giorno della Memoria''

Cervia, ricco di iniziative il programma per il ''Giorno della Memoria''

CERVIA - Cervia celebra il Giorno della Memoria con un intenso programma di iniziative. L'istituzione del "Giorno della Memoria" ricorda la data dell'abbattimento dei cancelli di Auschwitz e lo sterminio e le persecuzioni del popolo ebraico e dei deportati militari e politici italiani nei campi nazisti.

L'art. 1 della legge n. 211 del 20 luglio 2000 così recita: <<La Repubblica italiana riconosce il giorno 27 gennaio, data dell'abbattimento dei cancelli di Auschwitz, "Giorno della Memoria", al fine di ricordare la Shoah (sterminio del popolo ebraico), le leggi razziali, la persecuzione italiana dei cittadini ebrei, gli italiani che hanno subìto la deportazione, la prigionia, la morte, nonchè coloro che, anche in campi e schieramenti diversi, si sono opposti al progetto di sterminio, ed a rischio della propria vita hanno salvato altre vite e protetto i perseguitati>>.

PROGRAMMA
20 gennaio - 30 gennaio
"Le vittime della Shoah".
Mostra di libri dedicati alle vittime della Shoah, rivolta alle scuole di Cervia.
Biblioteca comunale di Cervia.
Organizzata dalla Biblioteca comunale. La visita alla mostra prevede anche letture di testi, a cura del personale della Biblioteca. Prenotazioni: Biblioteca comunale tel.0544-979384 - 979386

21 gennaio - 30 gennaio
"Un percorso nella memoria per non dimenticare".  
Sala Rubicone. Orari di apertura ore  16.00 - 18.00.
Esposizione artistica a cura di Iorio Malusi e di Alessandro Forni.
Organizzata dall'ANPI Cervia e dall'Associazione culturale "Menocchio".
Inaugurazione 21 gennaio ore 16.00.


28 gennaio  ore 9,30 (prima rappresentazione) - ore 11,00 (seconda rappresentazione)
"Uomini ancora".  Dalle opere di Giovannino Guareschi: "Diario Clandestino 1943-1945" e "Ritorno alla base".
Teatro Comunale di Cervia
Rappresentazione teatrale dedicata alle scuole, a cura di Arrivano dal Mare! Centro Teatro di Figura, da un progetto di Sergio Diotti e Stefano Giunchi.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -