Cervia, ruba merendine all'istituto alberghiero e si ferisce. Incastrato dal suo sangue

Cervia, ruba merendine all'istituto alberghiero e si ferisce. Incastrato dal suo sangue

Cervia, ruba merendine all'istituto alberghiero e si ferisce. Incastrato dal suo sangue

CERVIA - Catturato dai Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile di Cervia e Milano Marittima un ladro di merendine. Si tratta di D.R. le sue iniziali, un lughese di 23 anni residente a Ravenna, fermato nella tarda serata di giovedì dopo aver razziato i distributori automatici di alimentari all'istituto alberghiero ‘Ipssar' di Cervia, in Piazzale Artusi 7. Le indagini degli uomini dell'Arma sono partite da alcune macchie di sangue trovate nelle macchinette.

 

Il ladro si è infatti ferito ad una mano mentre armeggiando attorno ai distributori. I Carabinieri si sono recati al pronto soccorso per verificare se qualcuno si era fatto medicare poco prima, accertando che un giovane aveva appena lasciato il presidio ospedaliero. Il giovane, risultato già schedato nella banca dati della polizia, aveva telefonato ai propri familiari per farsi venire a prendere, dando appuntamento alla stazione. Ed è proprio qui che i militari l'hanno bloccato.

 

Venerdì, dopo aver trascorso la nottata in cella di sicurezza, è comparso davanti al giudice di Ravenna per il processo per direttissima.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -