Cervia: scendono in campo gli amici a 4 zampe del salvataggio

Cervia: scendono in campo gli amici a 4 zampe del salvataggio

Cervia: scendono in campo gli amici a 4 zampe del salvataggio

CERVIA - Promette grande spettacolo la quinta edizione del "Trofeo Città di Cervia" , la manifestazione internazionale destinata alle unità cinofile da salvataggio nautico che si colloca come evento speciale all'interno della programmazione del Palio della Voga.

 

Sabato 23 agosto, alle ore 21.45, nel tratto di porto Canale di Cervia su cui si affacciano i secolari Magazzini del Sale, i cani da salvataggio, guidati dai loro addestratori, si sfideranno in una serie di emozionanti esercizi per portare a termine operazioni simulate di soccorso, articolate secondo diversi gradi di difficoltà. Questi coraggiosi amici dell'uomo emozioneranno un pubblico di oltre 7.000 spettatori sia durante la gara sia nelle preselezioni, quando una giuria di esperti nominerà i finalisti

 

La campionessa in carica Gora, splendido esemplare di Terranova che abbiamo già avuto modo di ammirare sul piccolo schermo in numerose campagne pubblicitarie e come protagonista di altrettanti programmi, da Paperissima a "Finalmente Soli", la fiction con Gerry Scotti e Maria Amelia Monti. Per anni il cane da soccorso in acqua per antonomasia, stato proprio il Terranova, famoso per la sua mole, prestanza e per il suo buon carattere.

 

Tuttavia Gora dovrà difendere il titolo da altri 6 degni avversari: Whoopie, altro Terranova e vincitrice dell'ultima edizione del Trofeo Rugantino di Prato; Maya, Labrador color miele di 2 anni; Margot, Labrador Retriever concorrente abituale del Trofeo Città di Cervia; Bonnie, Terranova protagonista di diversi servizi televisivi per Disney Channel e National Geographic; Joy e Naim, due splendidi esemplari di Chesapeake Bay Retriever, rarissimi in Italia così come nel resto d'Europa. I due "Chessie", soprannominati anche "One Man Dog" proprio per la straordinaria devozione che sviluppano nei confronti del proprio padrone, renderanno ancor pi spettacolare questa edizione del "Trofeo Città di Cervia".Questa infatti la prima competizione in Italia e in Europa che vede partecipare ben due esemplari di questa razza, le cui origini si perdono tra incroci con il "Cane di St.John", il Terranova e altre specie autoctone della Baia di Chesapeake, Stati Uniti, dalla quale prendono appunto il nome.

 

"La cosa pi entusiasmante che emerge durante lo svolgimento delle prove il rapporto di fiducia e intesa che si instaura tra il cane e l'uomo; elemento, questo, alla base della creazione di un sano rapporto fatto di rispetto, gentilezza, entusiasmo, ma soprattutto di fiducia reciproca, necessaria per poter affrontare situazioni di potenziale pericolo - ha dichiarato Cristiano Arcostanza, il conduttore di Gora che da anni si dedica all'educazione e all'addestramento di cani - Fidarsi l'uno dell'altro permette di creare la giusta sintonia per poter intervenire nelle situazioni di pericolo. Da non sottovalutare assolutamente, poi la forza del cane, che deve possedere una buona preparazione fisica. Per questo, i cani da salvataggio sono sottoposti a un allenamento costante in acqua, da Aprile fino a Ottobre".

 

Al di là della gara, che con queste premesse si preannuncia avvincente, l'emozione più vera racchiusa nel significato su cui si fonda il Trofeo Città di Cervia: questi coraggiosi amici dell'uomo sono pronti a mettere a repentaglio la propria vita qualora la nostra sia in pericolo, ed commovente sapere che la nostra sicurezza nelle zampe del nostro miglior amico.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -