Cervia: torna il campionato del mondo di sculture di sabbia

Cervia: torna il campionato del mondo di sculture di sabbia

Cervia: torna il campionato del mondo di sculture di sabbia

CERVIA - L'arte e la fantasia della sabbia ritornano a Cervia. E lo fanno in un modo tutto nuovo. In questi giorni , dall'8 al 10 agosto, si ripropone il Campionato del Mondo, oramai classico appuntamento con i "Sand Sculptur " gli artisti della sabbia, arrivato alla 12° edizione. Quest'anno però i turisti e gli appassionati dell'arte della sabbia hanno avuto, ed avranno, una gradita sorpresa. Accanto alle nuove sculture realizzate dagli artisti per la competizione mondiale infatti troveranno anche alcune riproposte di opere che hanno vinto nelle passate edizioni.

 

A partire dal 20 giugno infatti si è svolto un evento celebrativo degli 11 anni di Campionato.

Gli artisti della sabbia più importanti hanno ricreato le loro opere che hanno caratterizzato le passate edizioni del Campionato.

Così i turisti di giugno e luglio hanno avuto la possibilità di ammirare le opere in sabbia, mentre i visitatori abituali delle sculture di sabbia del Campionato del Mondo di agosto hanno la possibilità di ammirare le opere del Campionato 2009 e rivivere le emozioni delle edizioni trascorse . Sarà come fare un salto nel passato e vedere, attraverso la fantasia degli scultori, come è cambiata l'arte della sabbia nel tempo.

 

Organizzato da Sportur, la società cervese ideatrice della manifestazione , l'appuntamento è ospitato all'interno del Beach Park, la struttura che ha sostituito il beach stadium sulla spiaggia libera di Cervia.

Giunto alla 12 esima edizione il Mondiale è una vera e propria competizione d'arte. Gli artisti, provenienti da ogni parte del mondo si ritroveranno a Cervia. Inizieranno il loro lavoro la mattina dell'8 agosto. Le premiazioni ci saranno la sera del 10 agosto alle ore 21.00, prima del tradizionale spettacolo dei fuochi artificiali di San Lorenzo.

 

Quest'anno il tema delle opere sarà "Il Mondo delle Fiabe"., interpretato attraverso la fantasia degli scultori. Le opere saranno giudicate come sempre dal pubblico, mentre una giuria tecnica, composta dagli stessi artisti, eleggerà la scultura tecnicamente più valida. Le opere si andranno ad aggiungere a quelle realizzate in giugno creando così un museo di sabbia, unendo assieme le nuove sculture e quelle riproposte, racconterà la fantasia degli scultori, come sempre attraverso il magico mondo della sabbia.

 

 

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -