Cervia: tre giorni dedicati all'ambiente e alla natura

Cervia: tre giorni dedicati all'ambiente e alla natura

CERVIA - Questa mattina si è tenuto il 1° incontro Club "Amici un Bosco per Kyoto" nel Palazzo dei Congressi di Milano Marittima. Un meeting dedicato a tutti i sindaci dei comuni che dal 2006 ad oggi hanno ricevuto il premio "Un Bosco per Kyoto".

 

Con questo incontro, che ha visto proposte, idee, presentazione di progetti, scambio di esperienze, si è sentita la necessità di riunire gli enti che negli anni hanno ottenuto l'ambito riconoscimento, per non disperdere importanti potenzialità rivolte alla difesa dell'ambiente e alla qualità della vita. Lo scopo è anche quello di creare un supporto sociale ed economico capace di sostenere in futuro tutte le iniziative di "Un Bosco per Kyoto".

 

L'iniziativa è stata organizzata da Accademia Kronos, in collaborazione con il Comune di Cervia, lo Ial Emilia Romagna e la Casa delle Farfalle.

 

Domani 24 aprile alle ore 11.00 nell' area verde a fianco della Casa delle Aie si terrà l'inaugurazione "Un Bosco per i Nuovi Nati" dedicato a "Un Bosco per Kyoto".

Madrina dell'inaugurazione sarà la scrittrice Susanna Tamaro, anche autrice del libro "Il grande albero" e particolarmente sensibile alla salvaguardia dell'ambiente, che ha aderito all'iniziativa e onora Cervia della sua presenza.

 

La Città di Cervia ha deciso di realizzare un bosco, così come prevede la legge n. 113/92 "un albero per ogni neonato", per ricordare i bambini nati a Cervia dal 2003 al 2008. E' l'occasione per continuare il percorso già intrapreso in passato e per divulgare la cultura ambientale e l'amore per gli alberi fra i più giovani. E' un modo anche per consolidare il legame fra ogni bambino e l'albero che è stato piantato, celebrando la sua nascita attraverso il reale "crescere insieme" con la pianta.

L'ampliamento dell'area è avvenuta tramite la piantumazione di oltre 1.800 esemplari di pini, lecci e frassini e domani sarà festeggiata alla presenza delle famiglie, delle autorità e del club "Amici un Bosco per Kyoto".

 

Ma oggi si è aperta anche la tradizionale "Festa al Parco "che in questi tre giorni fino a domenica 25 aprile compresa, vedrà centinaia di persone e in particolare i bambini e le scuole, che parteciperanno ai laboratori didattici, alle visite guidate e ai momenti di svago e divertimento.

La festa animerà il vasto Parco Naturale (30 ettari di pineta secolare) dalle mattina fino al tramonto, in tema con il "Giorno della Terra". Infatti dal 1970, le Nazioni Unite celebrano ogni anno il 22 aprile, nell'equinozio di marzo, la Festa mondiale del "Giorno della Terra", per sottolineare la necessità della conservazione e della salvaguardia delle risorse naturali.

 

I laboratori didattici organizzati in occasione della Festa, mirano ad un'educazione ambientale all'insegna del divertimento, mentre le visite guidate al Parco Naturale servono per scoprire la flora della secolare pineta e conoscere le abitudini e l'alimentazione degli animali ospiti dell'area (tra gli altri, capre, cavalli, mucche romagnole, muli, cervi, pavoni, conigli, mufloni, volatili di varie specie, ecc). La festa organizzata dal Servizio Verde e Pinete è in collaborazione con l'Assessorato alle Politiche Educative, i Vigili Forestali della Polizia Municipale, il Corpo Forestale dello Stato.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -