Cervia, tutto pronto per il gemellaggio con la tedesca Aalen

Cervia, tutto pronto per il gemellaggio con la tedesca Aalen

Cervia, tutto pronto per il gemellaggio con la tedesca Aalen

CERVIA - La città di Cervia si sta preparando per vivere un importante momento istituzionale, il gemellaggio con la città tedesca di Aalen.  La cerimonia del giuramento di fraternità avverrà in due momenti: il 7 maggio ad Aalen, in occasione della Festa d'Europa, che ricorre il 9 maggio, e a Cervia il 4 giugno, vigilia dello Sposalizio del Mare, la festa cittadina della quale sarà ospite proprio la città gemellata. "Il gemellaggio - dice il sindaco Zoffoli - è l'espressione di un'unità e di un'identità europea"

 

"Un unità costruita dalla gente comune ed è probabilmente l'elemento fondamentale del cammino verso lo sviluppo di una cittadinanza europea". Il rapporto di amicizia tra le Città di Cervia e di Aalen ha questo elevato obiettivo e si inserisce nell'ambito delle relazioni fra la Provincia di Ravenna, di cui Cervia fa parte, e la Provincia tedesca dell'Ostalb, instaurate con il protocollo di gemellaggio sottoscritto nel 1990. Nel corso di questi 20 anni le relazioni tra le due Province hanno favorito la promozione del territorio ravennate in Germania e, inoltre, hanno promosso la nascita di nuovi e concreti rapporti di amicizia tra diversi comuni italiani e tedeschi. Cervia diventa il nono Comune della Provincia di Ravenna a gemellarsi con città della provincia dell'Ostalbkreis (gli altri sono Bagnacavallo e Neresheim; Bagnara e Adelmannsfelden; Casola Valsenio e Bartholomä; Castel Bolognese e Abtsgmünd; Cotignola e Hüttlingen; Faenza e Schwäbisch Gmund; Solarolo e Kirchheim am Ries; Russi e Bopfingen).

 

"Anche la città di Cervia - continua il primo cittadino - con le proprie iniziative di respiro internazionale, ha contribuito all'approfondimento e al consolidamento di questi rapporti. In particolare, la provincia dell'Ostalbkreis e singoli comuni appartenenti ad essa, hanno partecipato a più edizioni dell'evento internazionale "Cervia città Giardino-Maggio in Fiore", che ogni anno richiama qui da noi oltre 50 città italiane e straniere. I rapporti con la città di Aalen si sono poi intensificati grazie allo Sposalizio del Mare del 2009. In quell'occasione è stato siglato il Patto di amicizia, preludio di questo gemellaggio ormai alle porte". In questi anni inoltre sono stati numerosi gli scambi tra le due città, sia a livello istituzionale sia tra altre realtà delle due comunità.

 

Il 7 maggio una delegazione cervese capeggiata dal sindaco e di cui faranno parte l'assessore al Turismo Nevio Salimbeni, il presidente del Consiglio Comunale Ercole Massari, i capigruppo del Consiglio Cesare Zavatta (Pd), Massimo Mazzolani (Pdl) e Luigi Nori (Lega Nord) e una della Provincia di Ravenna, capeggiata dal presidente Francesco Giangrandi, saranno ospiti nella città di Aalen per la firma del gemellaggio tra il sindaco Zoffoli e il sindaco della città tedesca Martin Gerlach.

 

Per l'occasione è stata programmata anche un'iniziativa di promo-commercializzazione sul mercato tedesco organizzata dalle associazioni degli albergatori e del commercio e coordinata dal Comune di Cervia e della Provincia di Ravenna. Nel centro città uno stand della città di Cervia promuoverà le offerte per la stagione create appositamente per gli amici di Aalen.  Per Cervia il legame con Aalen e con l'Ostalbkreis assume una valenza strategica sia sotto il profilo turistico che sotto quello dei partenariati europei.

 

A questo proposito,  per ottenere il maggior coinvolgimento della comunità cervese e per favorire gli scambi sia di carattere sociale, culturale ed economico con l'obiettivo di creare opportunità di sviluppo per Cervia e Aalen, la Giunta di Cervia ha deciso di costituire il Comitato Gemellaggio, di cui facciano parte tutte le realtà politiche, sociali, economiche, del mondo della scuola, del mondo del volontariato, e del mondo dell'associazionismo culturale e sportivo della nostra città. Il Comitato Gemellaggio avrà il compito di valorizzare lo scambio di contatti e di iniziative tra le realtà delle due città, a partire dalle cerimonie in programma in maggio e in giugno nei rispettivi Paesi. Sarà presieduto dal Sindaco o suo delegato e ne faranno parte tutte le realtà politiche, economiche, sociali della città secondo la seguente composizione: Sindaco o suo delegato, presidente; Presidente del Consiglio Comunale; due consiglieri comunali, designati dalla Conferenza dei capigruppo; due rappresentanti del mondo economico, designati dalle associazioni che raggruppano le attività del turismo del commercio e dell'artigianato; un rappresentante delle organizzazioni sindacali designato da CGIL CISL e UIL; tre rappresentanti del mondo della scuola cervese, uno per ogni ordine e grado dei plessi presenti sul territorio); un rappresentante della Consulta del Volontariato, designato dalla Consulta; un rappresentante del mondo dell'Associazionismo culturale; un rappresentante del mondo dell'Associazionismo sportivo; un dipendente del Comune di Cervia che avrà il ruolo di segretario.

La cerimonia di gemellaggio, in "versione italiana" è programmata  poi a Cervia, al Magazzino del Sale, in apertura dello Sposalizio del mare, sabato 4 giugno alle ore 11.30. Tutta la cittadinanza è invitata fin d'ora.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

 

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -