Cervia: vela, si è chiusa la prima manche del 'Memorial Pirini'

Cervia: vela, si è chiusa la prima manche del 'Memorial Pirini'

CERVIA - Si è conclusa, dopo le ultime tre prove, la prima manche del campionato invernale "Memorial Stefano Pirini". Premiati i J24, il prossimo appuntamento con le quattro classi in lizza per l'invernale di Cervia - Milano Marittima è fissato per l'ultima domenica di gennaio. Nell'ambito del campionato, per il monotipo più diffuso sulle coste italiane - l'amato J24 - è salito sul terzo gradino del podio l'equipaggio ravennate di Guido Guadagni, preceduto dal team triestino-cervese di Fabio Apollonio e Maurizio Pavirani.

 

Al primo posto, si riconferma Kismet di Antonio Antonelli, già vincitore durante la scorsa edizione, il quale si congeda dal 2009 con ottimi risultati: un anno nella top ten italiana dal Pasquavela di Santo Stefano al Nazionale disputato lo scorso ottobre a Lerici. "La Classe vuole due manche per favorire la massima partecipazione degli equipaggi che provengono da altre regioni d'Italia - spiega Antonelli - gli eventi invernali spesso si sovrappongono, ma la crescita esponenziale di partecipanti negli ultimi anni al Campionato "di casa" ci conferma che la suddivisione in due tempi della manifestazione sia la soluzione migliore per ampliare il confronto agonistico con gli equipaggi italiani, ottimo banco di prova per noi romagnoli".

 

Sul fronte delle altre classi, il campionato invernale del Nautico di Cervia, si fregia quest'anno dell'ingresso dei Melges 24. Tra questi, Gianluca Conti, reduce con il sesto posto dai Mondiali Platu 25 disputati dal 27 al 3 ottobre scorsi a Punta Ala. Al comando della classifica provvisoria, per ora, Federico Macera del Circolo velico Ravennate, a pari punti con il cesenaticense Massimo Magnani. Per i B25, la "new entry" della scorsa edizione al "Memorial Pirini", l'equipaggio di Valicelli Francesco, già vincitore l'anno passato, al termine delle sei prove stacca il gruppo con ben 4 punti dal secondo classificato.

 

Infine le derive, i 470, che per il primo anno affrontano l'intero campionato fino a marzo, vedono ai vertici della classifica provvisoria il doppio formato da Marco Rusticali e di Simone Garoia del Circolo Nautico Savio.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -