Cervia, 'topo' d'appartamento preso in castagna dalla nonnina

Cervia, 'topo' d'appartamento preso in castagna dalla nonnina

Cervia, 'topo' d'appartamento preso in castagna dalla nonnina

CERVIA - ‘Topo' d'appartamento preso in castagna dai Carabinieri dopo aver tentato un furto nell'abitazione di una pensiona cervese di 66 anni. Il fatto è avvenuto mercoledì pomeriggio in via Volturno a Cervia. A chiedere l'intervento del ‘112' è stata la stessa padrona di casa. Sul posto è giunta tempestivamente una pattuglia dell'Arma della locale stazione che hanno bloccato il ladro sulla via di fuga: D.S., romano di 38 anni, già noto alle forze dell'ordine.

 

Il malvivente prima di esser ammanettato aveva occultato in una fioriera una macchina fotografica digitale poco prima rubata dall'abitazione di un pensionato ravennate di 67 anni, che aveva sporto denuncia. Gli uomini dell'Arma hanno perquisito la stanza dell'albergo dove alloggiava il romano, a Ravenna, consentendo di recuperare e sequestrare valuta estera, una carta di credito ed un assegno postale in bianco.

 

Gli ulteriori accertamenti, svolti grazie anche all'ausilio delle riprese video a circuito chiuso acquisite, hanno permesso di individuare nel 38enne come l'autore del furto di apparati elettronici e abbigliamento per un valore di 4mila euro fatto il 30 settembre scorso ai danni di un imprenditore bolognese di 36 anni. D.S. dovrà rispondere davanti al giudice del tribunale di Ravenna delle accuse di furto e tentato furto aggravato.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -