Cesena, 150°. Un corteo patriotico per le vie del centro

Cesena, 150°. Un corteo patriotico per le vie del centro

Cesena, 150°. Un corteo patriotico per le vie del centro

CESENA - Giornata ricca di celebrazioni e momenti toccanti a Cesena. Il patriottismo era in mostra nelle vie, nei bar e nei balconi della città in cui è tutto un fiorire di tricolori. Nel pomeriggio un corteo di cittadini e istituzioni ha ripercorso alcuni luoghi storici della città per immergersi nello spirito del risorgimento mentre nella sala degli Specchi del Comune la nipote di Iris Versari consegnava le borse di studio per il concorso dedicato al 150mo dell'Unità d'Italia.

 

> LE FOTO: CENTRO IMBANDIERATO | IL CORTEO

 

Il corteo partito da Piazza del Popolo alle 16 circa ha ripercorso alcuni punti della Cesena risorgimentale. Un vero e proprio tuffo nel passato in cui non era difficile immedesimarsi visto lo sfoggio di abiti d'epoca che sfilava tra le bandiere e la banda. Un momento di condivisione e di memoria storica che ha riscosso il contributo positivo dei cittadini che hanno partecipato numerosi e interessati alle spiegazioni che di volta in volta venivano date alle stazioni.

 

Ad aprire il Corteo è stato il Sindaco Paolo Lucchi che, dal loggiato del Comune in Piazza del Popolo, ha richiamato l'attenzione sulla «forza e il coraggio di chi ha unito l'Italia. Uomini, donne accomunati dall'aver dato la vita perchè credevano in un valore e nel futuro dell'Italia unita». Ha poi ribadito i valori racchiusi nella Costituzione con un discorso molto sentito ed emozionante.

 

 

 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Alessandro Mazza


Cesena, 150°. Un corteo patriotico per le vie del centro

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -