Cesena, 19 punti nel girone d'andata: ma per la salvezza potrebbero non bastare

Cesena, 19 punti nel girone d'andata: ma per la salvezza potrebbero non bastare

Cesena, 19 punti nel girone d'andata: ma per la salvezza potrebbero non bastare

CESENA - Diciannove punti in diciotto gare, visto che manca all'appello la sfida di San Siro contro l'Inter, rinviata per l'impegno dei nerazzurri pluri-campioni a Dubai per il Mondiale per Club. Una media di circa 1 punto a partita, che probabilmente potrebbe non bastare per ottenere la permanenza in serie A al termine della stagione. La differenza, con tutta probabilità, la faranno gli scontri diretti. E' proprio contro le dirette concorrenti che gli uomini di Ficcadenti si giocheranno la salvezza.

 

Considerate le poche possibilità di fare punti nel recupero di San Siro, visto che l'Inter non è più quella di Benitez, è stata rivitalizzata dall'arrivo di Leonardo e in particolare sta recuperando tantissimi titolari dagli infortuni, il Cesena si troverebbe ad aver totalizzato nel girone di andata 19 punti. Il quart'ultimo posto non deve però trarre in inganno. Totalizzandone altrettanti nel girone di ritorno, i bianconeri chiuderebbero il campionato a 38 punti.

 

Negli ultimi  3 campionati, ad onor del vero, 38 punti sono stati sufficienti a ottenere la permanenza in serie A. L'anno scorso l'Atalanta (terz'ultima) è retrocessa con 35 punti. Nel 2008/2009 fu il Torino ad abbandonare il massimo campionato con 34, mentre l'anno precedente fu l'Empoli a retrocedere con 36. Quindi 38 punti potrebbero anche bastare, ma il campionato di quest'anno pare essere molto diverso dagli ultimi anni.

 

Nelle ultime stagioni, la classifica è stata suddivisa in tre tronconi: chi lottava per lo scudetto (solitamente Inter e Roma), chi per l'Europa e chi per la retrocessione, con differenze abissali di punti tra la prima e le ultime della classe.  Quest'anno la classifica è più corta del solito, in particolar modo nel gruppone centrale dove con una o due sconfitte consecutive si può passare velocemente dalla zona Europa a quella retrocessione. Ed è per questo che l'asticella della salvezza potrebbe alzarsi oltre i 40 punti.

 

Perciò il Cesena deve riuscire a pedalare più di quanto fatto nel girone d'andata. L'inizio di campionato (7 punti in 3 partite con 0 gol subiti, condita dalle perle contro Roma e Milan) ha fatto illudere i tifosi bianconeri, ma il prosieguo è stato condito da più bassi che alti. 12 punti nelle successive 16 partite, con il secondo peggiore attacco della serie A (il peggiore in assoluto in trasferta, solo 5 gol lontano dal Manuzzi), un ruolino in trasferta ampiamente insufficiente (mitigato solo dal fondamentale successo di Brescia) e un gioco che, diciamoci la verità, ha sempre latitato.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -