Cesena, 450mila euro per l'ampliamento del cimitero di Bulgaria

Cesena, 450mila euro per l'ampliamento del cimitero di Bulgaria

Cesena, 450mila euro per l'ampliamento del cimitero di Bulgaria

CESENA - Semaforo verde per l'ampliamento del cimitero di Bulgaria. La Giunta comunale ha approvato nei giorni scorsi il progetto definitivo dell'intervento, per un importo di 450mila euro. La previsione è di realizzare 230 loculi, 71 ossari e un campo di inumazione, in modo da accrescere la disponibilità di tombe, diventata ormai troppo esigua per far fronte alle necessità che vedono una media di 30 sepolture all'anno, ma restano da dare in concessione solo 7 loculi individuali e una sessantina di ossari.

 

Il progetto approvato riprende e aggiorna quello redatto all'inizio degli anni Novanta, di cui era già stato realizzato un primo stralcio funzionale. Prima di avviare le procedure d'appalto, però si dovrà attendere la conclusione del procedimento di esproprio di un appezzamento adiacente al cimitero dell'estensione di 2000 mq., grazie alla cui disponibilità sarà possibile prevedere in futuro anche la realizzazione di un eventuale terzo stralcio. Una volta acquisita l'area, si procederà con l'approvazione del progetto esecutivo.

 

Il progetto di ampliamento del cimitero di Bulgaria si affianca a quelli, approvati di recente, dei cimiteri di Montereale e Formignano. A Montereale saranno realizzati 30 nuovi loculi e 12 ossari (che saranno collocati in posizione centrale rispetto all'ingresso), e lo stesso numero di loculi sarà realizzato anche a Formignano. In questo caso la spesa prevista per il duplice ampliamento è di 200mila euro.

 

"Riteniamo - sottolineano il Sindaco Paolo Lucchi e l'Assessore ai Lavori Pubblici Maura Miserocchi - che queste integrazioni, individuate anche grazie al costante rapporto di collaborazione con i Quartieri, possano rispondere convenientemente alle esigenze dei residenti delle frazioni interessate, che in più d'una occasione hanno sollecitato l'adeguamento dei loro cimiteri. Del resto, consideriamo il mantenimento dei 35 cimiteri rurali attualmente attivi sul territorio comunale un impegno tanto importante quanto quello per la realizzazione di un'opera di ben altre proporzioni come il nuovo Cimitero Urbano, ormai in vista del traguardo".

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -