Cesena: a giudizio le righe blu

Cesena: a giudizio le righe blu

Cesena: a giudizio le righe blu

CESENA - Misurare il livello di qualità percepita del servizio di gestione sosta a pagamento nelle aree urbane di Cesena. E' l'obiettivo di un'indagine, promossa da ATR, che parte mercoledì 18 febbraio e proseguirà fino al 25 febbraio, nel rispetto degli impegni assunti da ATR nell'ambito della Carta della Mobilità, il documento che regola il rapporto con i clienti e definisce gli standard di qualità dei servizi di mobilità nella provincia di Forlì-Cesena.

In continuità con la metodologia delle indagini precedenti, anche questa è basata sulla richiesta di compilazione di un breve questionario ad un panel di clienti presenti nelle strade in cui è prevista la sosta regolamentata o nei parcheggi a pagamento,  per raggiungere un campione di 230 persone con una età superiore ai 18 anni.


Alcuni collaboratori, quindi, identificabili da una specifica tessera ATR, chiederanno ai cittadini di compilare il questionario, in cambio di un piccolo omaggio. La prima parte del questionario proposto vuole esplorare qual è il grado di soddisfazione di coloro che utilizzano i parcheggi a pagamento, acquistano il ticket al parcometro o richiedono permessi speciali presso gli uffici Atr, con domande strutturali e di comportamento. La seconda sezione del questionario mira ad esaminare la percezione delle potenzialità della regolamentazione della sosta per migliorare la qualità dell'aria.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...


"Con questa indagine vogliamo ascoltare i viaggiatori-clienti, ha detto Giulio Guerrini Direttore Generale ATR, porre attenzione costante al loro giudizio, non solo nella veste di destinatari dei servizi ma anche quale risorsa strategica per valutare la rispondenza dei servizi erogati ai bisogni reali, così come percepiti dai soggetti fruitori.
Per avere maggiori dettagli sull'indagine è attivo il servizio Infolinea Atr 199.11.55.77.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -