CESENA - Addio a Libero Venturi, scopritore di talenti della canzone italiana.

CESENA - Addio a Libero Venturi, scopritore di talenti della canzone italiana.

CESENA – Si è spento due giorni fa, al Bufalini, Libero Venturi, il ‘talent scout’ dei cantautori italiani. La sua attività più fervida va dalla prima metà degli anni ’70 all’inizio degli anni ’90, quando si fermò per problemi di salute. Ha portato al successo grandissimi nomi, da Baglioni, Battisti, De Gregori, Gaetano, Graziani, ai new Trolls e Venditti, che nella sua canzone Robin Hood lo ricorda: “Sono Libero e vengo da Cesena”.


I funerali saranno celebrati domani, all’Osservanza, alle 9.30. Tantissimi dei suoi ‘pupilli’ cercheranno di essere presenti, primo fra tutti Claudio Baglioni, che gli ha dedicato il concerto di ieri sera a Rimini. Parole di affetto e commozione sono arrivate dal cantautore, prima dell’inizio dello show. Anche Sergio Cammariere e il regista Pepi Morgia lo saluteranno con lo spettacolo di questa sera a Bellaria.


Lo ricorda come un uomo semplice, con la voglia di sfidare anche Antonello Venditti e parole altrettanto affettuose arrivano dal mondo dei manager, al quale Venturi, ha dato un contributo fondamentale, sapendo coinvolgere enormi folle ai piedi dei suoi cantautori.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Morto per cause naturali, a 63 anni, lascia la moglie Leda Zaffi, la figlia Carlotta e i fratelli Augusto e Ubaldo.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -