Cesena aderisce alla Settimana europea per la riduzione dei rifiuti

Cesena aderisce alla Settimana europea per la riduzione dei rifiuti

CESENA - Anche nel 2011 Cesena aderisce alla Settimana europea per la riduzione dei rifiuti, la cui seconda edizione si svolgerà dal 20 al 28 novembre. A spiegare i motivi di questa adesione il Sindaco Paolo Lucchi e l'assessore alle Politiche Ambientali Lia Montalti: "Ciascun abitante di Cesena porta sulle proprie spalle 700 kg di rifiuti: è questa, infatti, la produzione media pro capite di rifiuti nella nostra città. Si tratta di un problema estremamente delicato e che è indispensabile affrontare con attenzione e lungimiranza, come ci dimostrano le gravi condizioni in cui si trovano alcune realtà italiane. E per risolverlo l'unica strada percorribile è di produrre meno rifiuti. Ed è proprio questo l'obiettivo che l'Europa mette al centro delle proprie politiche, e che l'Amministrazione di Cesena condivide, come indica il nostro impegno a sviluppare la politica delle 3 R, Ridurre, riusare-recuperare, riciclare. La Settimana Europea per la Riduzione dei Rifiuti rappresenta una importante occasione per sensibilizzare i cittadini europei su questi temi, con il supporto del programma della Commissione Europea LIFE +".

 

Particolarmente ricco il programma che il Comune di Cesena ha messo a punto in occasione della Settimana,  promuovendo e organizzando direttamente una serie di interessanti attività per i cittadini di tutte le età.

 

Dopo il preludio di sabato 20 novembre, quando in mattinata, sotto i portici del Comune, sarà presente il Gruppo Amici della Bici di Cesena per insegnare a recuperare e riutilizzare la camere d'aria forata della propria bicicletta, la Settimana si aprirà ufficialmente domenica 21 novembre, quando a partire dalle ore 15.30, al Palazzo del Ridotto si terrà l'open space della riduzione e della sostenibilità. Al suo interno sarà presente uno stand informativo del Comune su riduzione dei rifiuti, raccolta differenziata e progetti ambientali, si svolgeranno varie iniziative a cura delle associazioni ambientali. In particolare, sono previsti:

- Mercatino del riuso ed installazione sulle Istruzioni per una Spesa sostenibile a cura del MIZ

- Mostra fotografica sul consumo del cibo a cura di  Magazzino parallelo

- Laboratorio di cucina sul "riuso del cibo" a cura dei GAS 

- Mostra educativa sull'acqua

- Presentazione del Gruppo Nonsolociripà di Cesena sui pannolini lavabili

 

Sempre al Palazzo del Ridotto, alle ore 17.00, è prevista anche la presentazione di"Differenziamoci!", progetto sulla raccolta differenziata che verrà avviato nel 2011 nel quartiere Oltresavio, mentre alle 18.30 prenderà il via un seminario sulla "Spesa sostenibile: come ridurre i rifiuti e come orientarsi nel mercato libero dell'energia" a cura di Federconsumatori ed Adoc.

Dal canto loro, i supermercati della città parteciperanno alla Settimana continuando a promuovere la campagna "Porta la sporta", per la dismissione delle sportine di plastica.

Prosegue così il percorso intrapreso già da un anno dal Comune di Cesena, che ha avviato già un tavolo di lavoro con la GDO e le associazioni di commercio, artigianato e consumatori con l'obiettivo di mettere in campo azioni concrete per la riduzione dei rifiuti.

"Siamo partiti da un accordo sulla sostituzione delle sportine di plastica - ricordano Sindaco e Assessore -, e ora stiamo lavorando su vari fronti: favorire la diffusione dei detersivi sfusi, la riduzione degli imballaggi e anche dei consumi energetici, oltre che alla vendita dei prodotti a Km zero. E registriamo un crescente interesse e coinvolgimento da parte della distribuzione: ormai è diventato chiaro che per avere una qualità di vita migliore bisogna che ciascuno nel suo quotidiano si impegni a modificare un po' le sue abitudini. Del resto, anche i consumatori sono diventati molto più attenti al tipo di scelte che stanno dietro al prodotto che acquista".

 

Per tutta la settimana si svolgeranno numerose iniziative di sensibilizzazione, molte delle quali realizzate con il coinvolgimento di diverse scuole primarie. Previsti anche laboratori sul riuso e recupero, e l'avvio di percorsi dedicati alla raccolta differenziata nelle scuole secondarie di secondo grado. In particolare, martedì 23 novembre, al Liceo scientifico Righi sarà presentato il progetto "Differenziamoci! In classe" per la riduzione dei rifiuti e raccolta differenziata, che ha visto l'adesione di 21 classi dell'Istituto.

Dal canto suo, l'Amministrazione ha scelto proprio la Settimana Europea della Riduzione ai Rifiuti per mettere in atto alcune azioni concrete, come quella di sostituire i bicchieri di plastica utilizzati in comune, con bicchieri di vetro, a partire dalla sala del consiglio comunale. Inoltre, per andare verso la riduzione dei rifiuti derivanti dalle bottiglie di plastica, il Comune firmerà un protocollo con Romagna Acque Hera e Adriatica Acque per la costruzione di una ‘casa dell'acqua' in città.

 

Verrà dato spazio anche a momenti di confronto sui temi della riduzione creativa e della sostenibilità. Fra gli appuntamenti in scaletta si segnala, venerdì 26 novembre presso la libreria Coop la presentazione del libro "Ikrea: idee fai da te per costruirsi i mobili di casa", mentre sabato 27, al Centro San Biagio, è prevista la presentazione del film  "HOME - La nostra terra", al Centro culturale San Biagio, di Yann Arthus-Bertrand a cura del WWF in collaborazione con Associazione Viaterrea.

Il programma  dettagliato e aggiornato della Settimana è disponibile sul portale CesenAmbiente www.comune.cesena.fc.it/cesenambiente.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -