Cesena, adesso guardiamoci indietro

Cesena, adesso guardiamoci indietro

Quarta sconfitta consecutiva del Cesena. Il commento è arduo. Da dire con chiarezza che il risultato è maturato contro un avversario modesto, questo c’è sembrata la Triestina. Il primo tempo aveva dato segnali incoraggianti da parte della truppa bianconera, ma errori macroscopici della terna arbitrale (rigore negato a Pellè) e a seguire, un paio di palle gol non realizzate, una, ineccepibile dello stesso Pellè, hanno creato le condizioni per la debacle.


Quache parata del generoso Rossi ha fatto il resto. Mentre dalla parte opposta il secondo e terzo goal sono papere del portiere Santi sembrato inadeguato per l’occasione così come inadeguati sono stati i cambi effettuati da un mister apparso sempre più in stato confusionale.


Chi è causa del suo mal pianga sé stesso. (Mentre scrivo la squadra è in volo per Bari..trasferta ostica!). Segnali incoraggianti , sotto l’aspetto del gioco, oggi ce ne sono stati. Sarebbe ora di tornare a fare punti altrimenti si prospetta per il Cesena un periodo buio.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Carlo Parigi

> Commenta sul forum

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -