Cesena, al Bonci arriva l'American Ballet Theatre II

Cesena, al Bonci arriva l'American Ballet Theatre II

Cesena, al Bonci arriva l'American Ballet Theatre II

CESENA - Evento imperdibile al Teatro Bonci di Cesena per gli appassionati di danza: martedì 15 marzo, alle ore 21, in prima regionale, è in arrivo dagli Stati Uniti l'ABT II, formazione giovane del celebre American Ballet Theatre, la migliore compagnia classica americana. Il programma dello spettacolo, il titolo è U.S.A./ Great/ Dance, prevede 7 pezzi firmati da grandi maestri, come Robbins, Balanchine e Tudor, e dai nuovi talenti della coreografia d'oltreoceano.

 

15 giovani ballerini teenagers (dai 16 ai 19 anni), selezionati in tutto il mondo fra i vincitori di concorsi internazionali, si cimentano in coreografie molto varie, dalle atmosfere romantiche al jazz, dalla grande tradizione del balletto fino alle creazioni più recenti, che esplorano il rapporto fra i passi della danza classica e lo spirito contemporaneo con cui vengono eseguiti, dando spazio all'altissima tecnica e alla straripante energia di questo gruppo.

 

ABT II è la formazione giovane del celebre American Ballet Theatre: 15 giovani ballerini teenagers (dai 16 ai 19 anni) selezionati in tutto il mondo, fra i vincitori di concorsi internazionali, per garantire la prossima generazione alla straordinaria compagnia classica statunitense. Alla quindicesima stagione di attività, diretta dall'ex ballerino dell'Abt Wes Chapman, propone un repertorio che ricalca la grande tradizione del balletto classico ma promuove anche nuovi talenti coreografici e musicali. Dell'Abt II il Washington Post scrive: "ha ballato con quella meravigliosa attesa di vita e con il palpabile piacere di danzare che spesso non si vedono nelle compagnie adulte". E il New York Times la definisce "una delle grandi storie di successo nella danza degli ultimi anni", che per buon gusto e preparazione si conferma "la compagnia giovane di maggiore qualità del Paese".

 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

WES CHAPMAN, nato a Union Springs, Alabama, è entrato nel corpo di ballo dell'American Ballet Theatre nel 1984, divenendone solista nell'87 e primo ballerino nell'89. Con ABT, Chapman ha interpretato tutti i ruoli principali del repertorio classico e quelli dei balletti di molti dei principali coreografi del XX secolo, inclusi George Balanchine, Agnes de Mille, Twyla Tharp e Antony Tudor. Ha creato anche i ruoli principali nel Concerto per Violino n.1 di Bruch di Clark Tippet e nel The Elements di Twyla Tharp. Nel 1993 è entrato nel Bavarian National Ballet come primo ballerino prima di ritornare all'ABT nel 1995. Nel 1996 Chapman è stato nominato direttore artistico dell'Alabama Ballet. Sotto la sua direzione la compagnia è cresciuta ed è passata da 16 a 44 ballerini fra professionisti e principianti. Ha fondato anche l'Alabama Ballet School, il programma di formazione pre-professionale per i principianti e l'Alabama Ballet Summer Program. Chapman è ritornato all'ABT come maitre nel 2006, prima di diventare direttore artistico dell'ABT II nel 2007. È anche impegnato come portavoce nazionale per Regional Dance America e come consulente per la danza per Angelina Ballerina.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -