Cesena, al Bonci la poesia di Santarcangelo con Anna Lisa Teodorani e Gianni Fucci

Cesena, al Bonci la poesia di Santarcangelo con Anna Lisa Teodorani e Gianni Fucci

Cesena, al Bonci la poesia di Santarcangelo con Anna Lisa Teodorani e Gianni Fucci

CESENA - I mondi poetici di Anna Lisa Teodorani e di Gianni Fucci, che ruotano attorno a Santarcangelo di Romagna e al suo dialetto, si presentano martedì 25 gennaio nel foyer del Teatro Bonci (ore 21) nell'ambito di Poesia a teatro 2011: la giovane Anna Lisa, classe 1978, ha vinto vari premi di poesia e pubblicato con piccoli editori attenti al territorio, mentre Fucci rappresenta a livello nazionale la lingua poetica santarcangiolese.

 

Una koinè linguistica e letteraria tra le più interessanti di oggi, in antologie come La poesia in dialetto di Franco Brevini (Einaudi, 1999), Il pensiero dominante. Poesia italiana 1970-2000 a cura di Franco Loi e Davide Rondoni (Garzanti, 2001) e la Storia della Civiltà Letteraria Italiana diretta da Giorgio Bàrberi Squarotti (UTET 1996).

 

Le loro opere più recenti - Sòta la guàza di Anna Lisa Teodorani e Da un chêv a l'êlt. Antologia delle opere poetiche 1981-2010 di Gianni Fucci - sono edite da Il Ponte Vecchio di Cesena: Roberto Casalini le introduce durante la serata. Sulle pareti del foyer continua la mostra di fotografie di Ardea Montebelli (Cari, vecchi frammenti).

 

ANNA LISA TEODORANI, poetessa, è nata a Rimini nel 1978 ma risiede a Santarcangelo di Romagna. Ha vinto il Premio "Giustiniano Villa" a San Clemente, il Premio "La Rocca" a Castelnuovo di Garfagnana e altri premi a Pieve di Soligo, Martignacco, Camerino, Cervia, Forlì. Ha pubblicato Par senza gnént (Luisè Editore, Rimini 1999), con introduzione di Gianni Fucci e un'acquaforte di Paolo Fabbri, e La chèrta da zugh ("Il Ponte Vecchio", Cesena 2004) con introduzione di Andrea Brigliadori. È inoltre presente con sue poesie sulle riviste Confini, Graphie e Ariminum.

 

GIANNI FUCCI è nato a Montbeliard, in Francia, nel 1928, da padre toscano e madre romagnola ma fin dall'infanzia vive a Santarcangelo di Romagna. Ha fatto parte del gruppo di intellettuali santarcangiolesi noto come "E' circal de giudêizi" che comprendeva Rina Macrelli, Tonino Guerra, Nino Pedretti e altri. Fra le sue pubblicazioni, La mórta e e' cazadòur (Maggioli, 1981), La balêda de vént (Pazzini, 1996), E' bastimént (Campanotto, 1997), Tèmp e temèsti (Rosellina Archinto, 2003), Vént e bandìri (Raffaelli, 2005). È presente in varie antologie, fra le quali La poesia in dialetto di Franco Brevini (Einaudi, 1999), Il pensiero dominante. Poesia italiana 1970-2000 a cura di Franco Loi e Davide Rondoni (Garzanti, 2001), e nella Storia della Civiltà Letteraria Italiana diretta da Giorgio Bàrberi Squarotti (UTET 1996).

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

 

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -