Cesena: al Bonci "Uno scrittore, le sue musiche"

Cesena: al Bonci "Uno scrittore, le sue musiche"

CESENA - Ritorna sul palcoscenico del Teatro Bonci Roberto Mercadini, con un nuovo lavoro d'autore/attore: L'ULTIMA NOTTE. Narrazione sulla strage dei Bretoni nel 1377, in programma domenica 31 gennaio alle 21 nell'ambito della Rassegna UNO SCRITTORE LE SUE MUSICHE, ricostruisce una pagina tragica della vita e della storia di Cesena che, in quella sciagurata occasione, ha conosciuto una distruzione totale.

 

Presentata durante la Notte della cultura, ma in prima teatrale, la narrazione di Roberto Mercadini è stata realizzata grazie alle ricerche di Pier Giovanni Fabbri, ed è accompagnata dalle musiche medievali e bretoni eseguite dal vivo da Milly Acquaviva, Egidio Collini e Marzio Zoffoli.

L'evento sarà introdotto dall'Assessore alla Cultura del Comune di Cesena Daniele Gualdi.

Ecco una breve presentazione di Roberto Mercadini:

 

Cesena, anno di grazia1377.

È la notte del 3 febbraio.

I mercenari Bretoni, al soldo del papa, entrano in città e massacrano la popolazione.

Ogni pietà è dimenticata. Il sangue sommerge le strade. Si fa l'Inferno.

Dopo quella notte Cesena resterà, per mesi, completamente disabitata: una città fantasma.

 

ROBERTO MERCADINI è nato a Cesena.

Ha scritto il testo della canzone Signora dei viaggi (2001), presente nell'album Lupi sintetici e strumenti a gas di Patrizio Fariselli. Ha firmato due raccolte di poesie, Buriane (2005) e Imita il rettile, l'anoressico, la pietra (2008), pubblicate sul web e da piccoli editori (FareEditore, Tosca). È autore e interprete di vari spettacoli teatrali: Spettacolo di Gioia e di Irrequietezza (2005), Gronderò oro mi farò tempesta (2006), È vera carne, Fuoco nero su fuoco bianco, Melangolo (2008), Darwiniana (2009).

Come attore ha lavorato in 3 passi con Cechov, adattamento in dialetto romagnolo del poeta Walter Galli per la regia di Corrado Bertoni, Herr Warum - la musica di Godel, concerto-spettacolo prodotto dal Teatro Bonci di Cesena nel 2006 e Nietzsche tra Wagner e Verdi, concerto-spettacolo prodotto dal Teatro Bonci di Cesena nel 2008.

In uscita nel 2010 l'audio libro Melangolo, registrato da Mercadini con il gruppo Formazione Minima.

 

PIER GIOVANNI FABBRI ha insegnato lettere presso l'Istituto Tecnico "B. Pascal" di Cesena. Si occupa di storia della Romagna in età tardo medievale e moderna.

Questi i titoli delle recenti pubblicazioni:

La signoria di Malatesta Malatesti (Andrea) signore di Cesena (1373-1416), 1999; Artigiani, botteghe, osterie e locande. Ricerche sui luoghi del lavoro a Cesena nei secoli XV-XIX, 2001; Artigianato e commercio a Cesena fra Quattro e Novecento, 2002; Gli aspetti politici, militari, economici ed istituzionali della signoria di Malatesta Novello, in La signoria di Malatesta Novello Malatesti (1433-1465), 2003; Storie di Cesena. Uomini, donne, cose e istituzioni fra tardo medioevo ed età moderna, 2005.

Dal 2007 cura la collana Le vite dei cesenati (il primo numero in collaborazione con Carlo Dolcini), giunta nel 2009 al terzo numero.

 

 

domenica 31 gennaio 2010 ore 21,00

Palcoscenico del Teatro Bonci

L'ULTIMA NOTTE. Narrazione sulla strage dei Bretoni nel 1377

ROBERTO MERCADINI/ Musiche medievali e bretoni

tratto dalle ricerche di Pier Giovanni Fabbri

testo teatrale di Roberto Mercadini

con Milly Acquaviva, Egidio Collini e Marzio Zoffoli

narrazione di Roberto Mercadini

prima rappresentazione

 

ingresso gratuito

 

informazioni

0547 355959/ 355911 - info@teatrobonci.it

www.teatrobonci.it

 

Lo spettacolo è ad ingresso gratuito e si svolge con il pubblico sul palcoscenico.

Dopo l'inizio dello spettacolo non è più possibile accedere al palcoscenico.

 

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -