Cesena, al “Bruno Maderna” protagonisti i solisti di casa nostra

Cesena, al “Bruno Maderna” protagonisti i solisti di casa nostra

CESENA - Quarto (e penultimo) concerto, mercoledì 23 febbraio prossimo, ore 17,30, nell'auditorium di Corso Comandini 1, de "I mercoledì pianistici del Conservatorio" (Bruno Maderna), la rassegna con la quale l'Istituto, cesenate, di Alta Cultura Musicale, offre (l'ingresso è libero) alla città una stagione concertistica legata alla tastiera, animata da alcuni dei migliori suoi allievi di alto perfezionamento.

 

Si va da Bach a Debussy, cioè si attraversa gran parte dell'intera letteratura musicale, non solo pianistica, esistente, passando per Mozart, Listz e Chopin, nel programma proposto, nella prima parte, dalla solista cesenate Kim Fabbri, e, dopo l'intervallo, dal duo a quattro mani, composto dalla pianista ravennate (di Riolo Terme) Giada Rovito e da quello faentino Pietro Beltrani. Tutti e tre i giovani (intorno ai vent'anni) protagonisti del recital sono già stati vincitori di numerosi importanti concorsi nazionali dediti al loro strumento, e si sono già presentati, con grandi apprezzamenti di pubblico e critica, alla ribalta concertistica italiana.

 

Prossimo appuntamento, l'ultimo, mercoledì 2 marzo, con la pianista russa Anna Kravthenko, concertista di livello internazionale, iscritta, comunque, per il perfezionamento, al nostro Conservatorio, ma già vincitrice di uno dei più importanti Concorsi per pianoforte, a livello mondiale, il "Ferruccio Busoni" di Bolzano.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -