Cesena, al Liceo Scientifico si comincia a differenziare

Cesena, al Liceo Scientifico si comincia a differenziare

Cesena, al Liceo Scientifico si comincia a differenziare

CESENA - Verde per la carta, rosso per la plastica, azzurro per il vetro: sono allegri e colorati i contenitori per la raccolta differenziata che il Sindaco Paolo Lucchi e l'Assessore alle Politiche ambientali Lia Montalti hanno consegnato martedì ai rappresentanti degli studenti di 33 classi del liceo scientifico Righi, alla presenza della dirigente scolastica Dea Campana. Prende così il via ufficialmente il progetto "Differenziamoci in classe", ideato dall'Assessorato alle Politiche Ambientali.

 

L'obiettivo è promuovere le buone pratiche della gestione dei rifiuti fra gli studenti cesenati. Nei prossimi giorni i contenitori - messi a disposizione grazie al contributo dell'Arca spa - arriveranno anche negli altri istituti coinvolti: il liceo classico Monti, l'istituto tecnico per geometri Leonardo da Vinci, l'istituto tecnico agrario Garibaldi, l'istituto professionale Macrelli, l'istituto professionale Versari, l'istituto professionale Comandini e  la scuola media n.2 di via Pascoli. Coinvolte complessivamente 270 classi, per un totale di circa 7000 ragazzi.

 

Il progetto prevede anche la distribuzione fra gli studenti di materiale informativo per una corretta gestione della raccolta differenziata e lo sviluppo nelle classi coinvolte di attività di approfondimento sul tema della riduzione dei rifiuti.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -