Cesena: al San Biagio è ospite la regista Liliana Cavani

Cesena: al San Biagio è ospite la regista Liliana Cavani

CESENA - Sarà la regista Liliana Cavani, grande protagonista del cinema italiano, l'ospite d'eccezione dell'incontro conclusivo della rassegna "Il '68 e l'altro. Il sogno di una generazione: cambiare il mondo a ovest e a est", promossa dall'Assessorato alla Cultura del Comune di Cesena, in collaborazione con l'Università di Bologna e il Teatro Bonci di Cesena. Venerdì 19 dicembre, alle ore 17, nella sala rossa del Centro Cinema San Biagio la regista carpigiana presenterà il volume a lei dedicato "Liliana Cavani", pubblicato nella collana "Una regione piena di cinema" e curato da Giacomo Martini, Piera Raimondi Cominesi e Davide Zanza.

 

Durante l'incontro la regista risponderà alle domande del pubblico sulla sua prestigiosa carriera, punteggiata, tra gli altri, da film importanti quali i due Francesco (1966 e 1989), Il portiere di notte (1974), Al di là del bene e del male (1977), La pelle (1980) e Interno berlinese (1985).

 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Al termine dell'incontro, a cui prenderanno parte il saggista Riccardo Palladino e Antonio Maraldi del Centro Cinema Città di Cesena, Liliana Cavani introdurrà il suo film I cannibali (1969), una vicenda ispirata all'Antigone di Sofocle e impregnata degli umori del ‘68, interpretata da Pierre Clementi, Britt Ekland e Thomas Milian. L'incontro con la regista e la proiezione sono a ingresso libero.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -