Cesena: al via il percorso partecipato sulle scelte della mobilità

Cesena: al via il percorso partecipato sulle scelte della mobilità

CESENA - Sorprende l'irrigidimento delle varie prese di posizione registrate nei giorni scorsi a proposito di una possibile istituzione di sensi unici sui viali che partono dalla Barriera. E la sorpresa deriva dal fatto che questa è solo un'ipotesi di lavoro fra le tante, in un quadro da definire e su cui aprire il confronto.

C'è, invece, la volontà di aprire una fase preventiva di discussione con l'intera città sui possibili interventi, per condividerne gli scopi e verificarne la realizzabilità, in modo da individuare le soluzioni più adeguate. Per questo invitiamo le associazioni, i gruppi, ecc. che in questi giorni sono intervenuti a favore o contro questa idea, ad aderire alle commissioni che stanno per attivarsi. Ci risulta, infatti, che non l'abbiano ancora fatto, e invece ci piacerebbe sviluppare un dibattito - una competizione di idee, indispensabile su un tema così importante - non solo finalizzato ad una pur legittima visibilità sui giornali locali, ma a delineare il futuro della nostra mobilità.

 

Presentando le linee guida, a cui ci richiameremo nei prossimi cinque anni per definire le scelte relative al governo del traffico e della sosta a Cesena abbiamo indicato alcuni obiettivi molto chiari: sviluppare una mobilità sostenibile, garantire sicurezza a tutti gli utenti della strada, e in particolare agli utenti deboli come i pedoni e i ciclisti,  rendere più vivibile il centro storico liberandolo di parte del traffico improprio.

Per questo abbiamo tracciato un programma di azioni che ora vogliamo cominciare a mettere in atto. Il primo passo in questa direzione è quello di spiegare le nostre ragioni, ascoltare il parere dei cittadini e di tutti i soggetti interessati che parteciperanno a questo percorso, per arrivare insieme a una soluzione condivisa. Sappiamo che quando si interviene su abitudini consolidate si incontra sempre una certa resistenza, ma confidiamo di poter raccogliere una larga adesione sulle nostre proposte, una volta che avremo illustrato i motivi che le guidano".

 

Da un punto di vista operativo stiamo predisponendo le modalità attraverso le quali si attiverà il confronto, fissando luoghi, date. Ma, soprattutto, ci preme fare in modo di sollecitare la partecipazione più larga a questo processo. Abbiamo ricevuto numerose adesioni in occasione del convegno di fine novembre e attraverso il sito cesenadialoga.it. Questo canale è ancora aperto, ma chi vuole può segnalare la propria disponibilità inviando una lettera o una mail all'ufficio Mobilità. Intanto, a breve contiamo di illustrare questa procedura alla competente commissione consigliare, in modo che anche le forze politiche siano a loro volta consapevoli e attive all'interno del processo, dando il loro contributo propositivo.  

 

Commenti (1)

  • Avatar anonimo di Sam
    Sam

    metropolitana leggera di superficie sull'asse forlì-cesena, piste ciclabili e autobus elettrici. E LE AUTO FUORI DALLA SCATOLE

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -