CESENA - Al via il primo Master nazionale in Micologia Agroalimentare

CESENA - Al via il primo Master nazionale in Micologia Agroalimentare

CESENA - Cesena diventa la capitale degli esperti di funghi. Prende il via lunedì 25 febbraio 2008 il primo Master Nazionale in Micologia Agroalimentare a livello nazionale, organizzato dal Dipartimento di Protezione e Valorizzazione Agroalimentare ed il Dipartimento di Scienze degli alimenti della Facoltà di Agraria di Bologna, in collaborazione con i Dipartimenti di Sanità Pubblica delle Aziende AUSL di Cesena e Bologna. Il Master si svolgerà presso il Campus degli Alimenti di Cesena e il Centro Residenziale Universitario di Bertinoro, fino al prossimo ottobre 2008.


“Negli ultimi anni è emersa la necessità di formare micologi professionisti che, in caso di sospetto avvelenamento, siano in grado di svolgere verifiche al microscopio e identificare i funghi che lo hanno causato a partire da residui del pasto” commenta il Dott. Oscar Tani, coordinatore dell’Ispettorato Micologico dell’Azienda USL di Cesena. “Per questo i Dipartimenti di Sanità pubblica delle aziende USL di Cesena e Bologna, dopo aver organizzato per anni corsi di specializzazione micologici di 2° livello, hanno proposto alla Facoltà di Agraria dell’Università di Bologna l’organizzazione di un vero e proprio Master, prima esperienza sull’intero territorio nazionale”.


Il Master si propone di formare micologi specializzati nel settore alimentare, con due obiettivi principali: la repressione delle frodi e la diagnosi precoce delle cause di avvelenamento da funghi. I partecipanti al impareranno a svolgere funzioni tecnico-ispettive rivolte al riconoscimento dei funghi, sia attraverso le tradizionali tecniche di analisi microscopica, sia con metodologie innovative di tipo molecolare applicate agli alimenti.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Le capacità professionali acquisite durante il Master comprendono: le tecniche di riconoscimento micro-morfologiche e molecolari dei funghi; le caratteristiche dei funghi coltivati e le tecniche di coltivazione; le tecniche di conservazione degli alimenti ed i punti critici relativi alle modificazioni biochimiche e alle alterazioni microbiche derivate da non corretti processi di conservazione; la capacità di diagnosi delle cause degli avvelenamenti fungini sulla base dell’analisi dei residui alimentari. Oltre all’attività teorica, sono previsti stage formativi presso le Aziende USL di Cesena, Bologna, presso le strutture universitarie o Aziende dell’Emilia Romagna specializzate nella coltivazione di funghi o nel campo alimentare.



Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -