Cesena, al Villa Silvia Rock si parla di politiche giovanili

Cesena, al Villa Silvia Rock si parla di politiche giovanili

CESENA - «Ripensiamo le città partendo dallo sguardo dei giovani cittadini che la usano e che la vivono. Occorre coinvolgere i giovani nella vita e nella progettazione delle città, ovvero progettare i servizi con i giovani, partendo dalla richiesta e dai bisogni esplicitati e dichiarati dagli stessi ragazzi ma anche luoghi progettati e gestiti da giovani». Lo ha sottolineato l'assessore regionale al progetto giovani Donatella Bortolazzi che interverrà all'incontro "Giovani nella città, giovani per la città" che si svolgerà a Cesena - sabato 17 luglio, alle ore 18 presso Villa Silvia di Lizzano - insieme al sindaco di Cesena Paolo Lucchi e l'assessore alle politiche giovanili Maria Elena Baredi. L'incontro è inserito nel Villa Silvia Rock Camp che prevede iniziative culturali, sociali e aggregative, con l'intento di dare ai giovani opportunità di esprimere e concretizzare le proprie risorse positive.


«Progettare una cittadinanza attiva e solidale significa - ha aggiunto l'assessore Bortolazzi - individuare luoghi per costruire esperienze di autogestione e autodeterminazione, in cui i giovani siano protagonisti e attori della gestione di spazi e in cui si propongano come interlocutori della cittadinanza sui temi dei diritti, della pace, dell'ambiente; solidale». 


A partire dal Forum regionale - previsto all'art. 34 della legge regionale 14/2008 "Norme in materia di politiche per le giovani generazioni" - la Regione «punta - conclude Bortolazzi - a sperimentare forme di partecipazione reale e non simbolica supportando interventi che favoriscano la volontà di espressione dei giovani».

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -