Cesena, al 'Bufalini' il teatro è in corsia

Cesena, al 'Bufalini' il teatro è in corsia

CESENA - La nuova stagione di Teatro ragazzi dell'Antoniano "in diretta" all'ospedale Bufalini di Cesena. Torna anche quest'anno "Teatro in corsia", l'iniziativa lanciata nel 2009 dall'Antoniano per portare gli spettacoli all'interno dei reparti pediatrici di alcuni ospedali dell'Emilia Romagna e del territorio nazionale (S. Orsola, il Maggiore, il Rizzoli e il Bellaria di Bologna, il Bentivoglio, il San Raffaele e l'Istituto Nazionale Tumori di Milano, il Bambin Gesù e il Gemelli di Roma, Ospedali Riuniti di Verona, il Cardarelli di Napoli) tramite un collegamento in banda larga. Al Bufalini il progetto per i piccoli degenti è partito domenica pomeriggio con la divertente rappresentazione dal titolo "La sibilla e il custode dei sogni" e proseguirà fino a marzo. Due le novità introdotte quest'anno: la replica degli spettacoli il giovedì e l'arricchimento delle proiezioni con cartoni animati dello Zecchino d'oro, estratti dai concerti del Piccolo Coro.

 

Il senso di questo intervento è un "invito a teatro" anche per i bambini ospedalizzati, pensando di rendere meno gravosi e traumatizzanti i difficili e spesso lunghi periodi all'interno dei reparti. Una filosofia che la pediatria del Bufalini ha sposato da anni cercando di rendere sempre più ‘a misura di bambino' reparto e iniziative collegate.

 

Si tratta di un servizio, offerto gratuitamente agli ospedali che abbiano un reparto pediatrico, attraverso il quale anche i bambini degenti possono godere della stagione teatrale per ragazzi che da alcuni anni l'Antoniano propone.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -