CESENA - Allarme droga, due casi di overdose ravvicinati: morto un 25enne

CESENA - Allarme droga, due casi di overdose ravvicinati: morto un 25enne

CESENA – E’ allarme droga a Cesena. Un giovane venticinquenne residente a Cesena, già noto alle forze dell’ordine in quanto in precedenza era stato denunciato per furto, è la nuova vittima di un’overdose da eroina. Il suo corpo privo di vita è stato trovato nei pressi di un cantiere edile giovedì mattina. Ma nella stessa giornata un altro ragazzo ha rischiato di morire. A salvarlo sono stati i sanitari di Cesena Soccorso che gli hanno praticato un iniezione di Narcan.


IL RITROVAMENTO DEL GIOVANE – Il cadavere del 25enne è stato rinvenuto al primo piano di un’abitazione in costruzione in via Dismano. Nel suo braccio vi era ancora infilata la siringa responsabile della morte. Ancora da stabilire l’orario del decesso, avvenuto probabilmente nella notte tra mercoledì e giovedì. Infatti gli agenti hanno trovato nelle tasche della vittima lo scontrino di una farmacia dove aveva acquistato due siringhe rilasciato alle 23.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

ALLARME – Gli investigatori del Commissariato di Polizia di Cesena stanno indagando sui due casi di overdose a distanza ravvicinata. Il sospetto è che sia arrivata una partita di cocaina con un principio attivo molto elevato. Contemporaneamente crescono anche le proteste dei cittadini per la presenza delle numerose siringhe nel parco della Rocca, sempre più frequentato da tossicodipendenti.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -