Cesena, ammanchi in cassa al Baludi: condannato un ex dipendente

Cesena, ammanchi in cassa al Baludi: condannato un ex dipendente

Cesena, ammanchi in cassa al Baludi: condannato un ex dipendente

CESENA - Il Baludi, uno dei locali più frequentati della vita notturna di Cesena, ora chiuso da tempo, prosegue la sua storia in tribunale. In particolare è stato condannato dal giudice Stefania Brunacci un dipendente che è stato accusato dai due soci del locale, che andava molto di moda nel 2005, di aver sottratto poco alla volta dalla cassa una cifra di circa centomila euro. In primo grado, dopo un animato processo, è arrivata la condanna a sei mesi per appropriazione indebita (pena indultata). Assieme ad una provvisionale di 15mila euro.

 

Come testimone vi è un ex dipendente che durante una serata effettuò un'operazione proprio per verificare eventuali ammanchi e in quell'occasione risultarono spariti 600 euro. La vicenda molto probabilmente approderà in appello, dopo la condanna avvenuta al tribunale monocratico di Cesena di mercoledì.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -